energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuova palestra, borse di studio, iscrizioni boom: scattano le Piaggeliadi Sport

Firenze -Parte di slancio la  nuova edizione, la 23^,  delle Piaggeliadi,  mini-olimpiade tra scuole elementari e medie della Toscana. Parte forte, spinta dagli oltre  17.500  iscritti che, nella maggioranza, hanno un età compresa fra i 6 e i 12 anni, parte forte con il  Comune di Firenze che si è preso l’impegno di sostituire il “pallone” esistente nell’impianto del Firenze Ovest – alle Piagge – con una vera e propria palestra attrezzata, parte forte con la Fondazione Franchi  che mette in palio 10 premi da 250 euro per gli elaborati sul tema “Etica e sport” presentati dai partecipanti alle competizioni, parte forte insieme a due bambine – una non vedente e una ipovedente – che gareggeranno nel nuoto. Parte forte per continuare negli anni, dopo il primo vagito nel 1995,  a essere l’evento di promozione dello sport più atteso ed indovinato nella sua formula , un evento che oltre a coinvolgere migliaia di alunni è anche e soprattutto per molti di loro la prima esperienza o meglio, la prima conoscenza di discipline sportive fino a quel momento sconosciute .

Piaggeliadi è un evento che ha nel maestro di tennis Marco Borri un punto di riferimento per l’aspetto ludico sportivo ma che è anche uno strumento di intervento in ambito sociale grazie anche a  Findomestic che ogni anno stanzia 10 Borse di studio del valore di 250 euro. Cifre con le quali vengono aiutate, nelle spese scolastiche, quelle famiglie meno fortunate economicamente. “Non a caso – ha sottolineato Innocenzo Mazzini – dirigente calcistico nato proprio nel Firenze Ovest fino ad arrivare ai massimi livelli  nazionali – questa manifestazione è nata e si è sviluppata in una zona con grandi problematiche sociali”. E non a caso Francesco Franchi, presidente della Fondazione intitolata al padre Artemio, continua con il suo osservatorio e mettere in evidenza i valori dello sport legandosi alla scuola. Così come  Findomestic, conscia che nella scuola primaria l’attività motoria è spesso carente e comunque insufficiente , da 14 anni finanzia due “progetti sport a scuola” consentendo annualmente  ad un migliaio di alunni delle scuole elementari  di apprendere una disciplina sportiva attraverso Istruttori qualificati che arrivano nella palestra del loro Istituto Didattico affiancandosi alle loro insegnanti nelle normali ore di attività motoria.

Tra le novità di questa edizione c’è l’inizio di collaborazione fra la Polisportiva Firenze Ovest del Presidente Piero Colzi con la Società sportiva Africo con il Presidente Fabrizio Zanardo che già da questa edizione mette a disposizione il proprio splendido impianto sportivo, situato al centro della città nella zona dello Stadio A. Franchi, per ospitare 2 gare delle Piaggeliadi, questo per completare l’offerta a tutta la città di essere coinvolta.i molti estimatori provenienti da tutte le città della Toscana perché il numero degli iscritti alle gara è in continua crescita.

Come per le Olimpiadi vere e proprie domenica 8 Aprile alle ore 10, ci sarà la consueta Cerimonia d’Apertura presso il Palazzetto dello Sport Pala-Mandela Forum, dove si terrà la sfilata degli alunni iscritti in rappresentanza ognuno della propria scuola in un clima di festa che assieme ai Bandierai degli Uffizi ed al Corte del calcio Storico Fiorentino si presenteranno davanti al candidato sindaco Dario Nardella il quale con la frase “Sono aperti i giochi delle Piaggeliadi sancirà di fatto l’apertura della 23° Edizione sotto lo scatenato sventolio di cappelini colorati, simbolo di appartenenza, di ogni alunno presente, al proprio Istituto Didattico. Alla fine della cerimonia iniziano le gare, per una durata di circa due mesi – si gioca il Sabato, la Domenica e i festivi.

Giornate di gara , orari , luoghi , regolamenti sono consultabili su sito www.piaggeliadi.it

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »