energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuova passerella Cascine, via libera della giunta Cronaca

Una nuova passerella, che collegherà le Cascine all'Argin Grosso. Il via libera al progetto viene dalla giunta, che ha fatto scattare il verde per il progetto preliminare dell'opera. La passerella, che sarà riservata a pedoni e ciclisti, sarà realizzata in acciaio CorTen, legno e acciaio color avorio. Il progetto è il risultato di un concorso bandito dall'Ordine degli Ingegneri ed è stato "fagocitato" dal Comune che lo ha assorbito nel progetto delle Grandi Cascine: un piano che intende valorizzare, oltre al parco monumentale, anche l'area dell'Argingrosso. Per questo scopo, è di fondamentale importanza la creazione del collegamento ciclopedonale fra i due parchi.
''Il Parco delle Cascine – ha sottolineato il sindaco Matteo Renzi – è uno dei luoghi a cui teniamo di più: il progetto della passerella è un tassello importante del masterplan che l'amministrazione ha predisposto e al quale sta lavorando, che prevede anche un centro servizi come porta di accesso del parco, nuovi servizi per i bambini, le famiglie e gli sportivi, locali di ristoro, un campo da golf regolamentare, nuovi parcheggi. Vogliamo che le Cascine tornino a vivere e a essere un parco amato dai cittadini e dai turisti''.

Il progetto definitivo dovrebbe essere pronto in estate, dopodichè si passerà alla fase esecutiva, all'affido dei lavori e al loro avvio, per cui si pensa all'inizio del 2013.  La nuova struttura sorgerà in corrispondenza del viale Pegaso alle Cascine, tra l'attuale passerella dell'Isolotto e il Ponte dell'Indiano. Avrà una lunghezza di 114 metri.
'Il progetto delle Grandi Cascine non può essere realizzato senza una via di comunicazione diretta tra il parco storico monumentale e il parco dell'Argingrosso – ha aggiunto l'assessore all'ambiente Caterina Biti – la nuova passerella è quindi un elemento imprescindibile per far sì che il nuovo parco venga vissuto in ogni sua zona".

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »