energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Nuova sede per l’Associazione diabetici della provincia Notizie dalla toscana

Al taglio del nastro è intervenuto l’assessore provinciale al Bilancio e Patrimonio Federico Balocchi. “La Provincia di Grosseto  – commenta  l’assessore Balocchi – intende in questo modo contribuire all’importante attività di questa associazione di volontariato, che opera a livello provinciale ed è un punto di riferimento importante non solo per gli associati ma per i 12mila diabetici della provincia.”  Sono circa 12mila i diabetici nel territorio provinciale di cui oltre 6mila sono insulino dipendenti. "La costa tirrenica – ha spiegato Mario Castori presidente dell’associazione diabetici della provincia di Grosseto –  insieme alla costa orientale della Sardegna, è una delle aree a più alta percentuale di malati di diabete in Italia”. L'associazione, che nell'occasione ha presentato  il suo nuovo sito web www.diabetegrosseto.altervista.org, lascia lo stabile di via Trieste dove la Provincia ha dovuto trasferire alcuni dei suoi uffici per risparmiare sui canoni di locazione. L’associazione, dalla nuova sede, è propnta a ripartire con nuovi progetti sempre nel settore della prevenmzione delle malattie che possono insorgere nei pazienti diabetici: cecità, malattie del cuore, neurotatia o riduzione della sensibilità agli arti.
Mario Castori ha ricordato l'investimento di 150mila euro fatto nel 2006, cofinanziato dalla Fondazione Monte dei Paschi di Siena e dalla Asl, per l'acquisto di un camper attrezzato con macchinari, per consentire ai pazienti diabetici delle zone periferiche della provincia di effettuare lo screening periodico a Massa Marittima, Orbetello, Pitigliano, Follonica e Casteldelpiano, dove si trovano le strutture ospedaliere, risparmiando loro il lungo tragitto per raggiungere la diabetologia dell’Ospedale di Grosseto.

Info sull’associazione: tel/fax 0564 25377 mail: diabeticigrosseto@virgilio.it
Foto Provincia di Grosseto: da sinistra Mario Castori e l'assessore Federico Balocchi

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »