energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuova tappa in tribunale per il caso Bartali Sport

Domani mercoledi 5 dicembre al Tribunale di Firenze udienza per la causa civile promossa dalla signora Adriana Bani vedova Bartali con la quale chiede all’Associazione Amici del museo di ciclismo di Ponte a Ema ed a tre sponsors di quel museo, un risarcimento di 2.400.000 euro per l’indebito sfruttamento, a partire dal 2005, del nome e dell’immagine del marito. Si tratta dell’ultima udienza di questa causa dopo la quale il giudice Ludovico Della Vergine darà alle parti il tempo per lo scambio degli atti finali. Un iter che richiederà 80 giorni. Quindi la sentenza è prevista per giugno 2013.
  C’è in corso un’altra causa civile intentata dalla Signora Adriana Bartali, solo contro l’Associazione Amici del Museo, che gestisce il museo stesso da quando nel 2005 fu costruito, con la quale chiede tutti i cimeli personali del marito che si trovano nel museo. Per questa causa il verdetto è previsto nella prossima primavera.
Ancora ciclismo. Sabato prossimo 8 dicembre due ciclocampestri a Pieve di Presciano (Arezzo). La mattina per i giovanissimi con partenza ore 10,30; al pomeriggio per tutte le categorie valida per il GP. La Pieve.
    Le altre prove in Toscana. Domenica 16 a Montemurlo di Prato altre due prove valide per il Memorial Fernando Cipollini. Alle ore 11 per giovanissimi; alle ore 13,30 per tutte le categorie.
  Domenica 23 a Castiglione della Pescaia ed infine domenica 30 a Lammari di Lucca, quest’ultima valida anche per il campionato toscano.
   Intanto domenica prossima 9 dicembre a Castiglion Fibocchi (Arezzo) le assemblee sia per il nuovo direttivo delle società toscane, sia di quello del Gruppo regionale dei giudici e dei direttori di gara per eleggere il nuovo direttivo per il prossimo quadriennio (2013-2016).
  Sembra scontato il verdetto per quanto riguarda le due presidenze. Per il Comitato toscano sarà eletto Giacomo Bacci di Pisa già vice presidente vicario del consiglio direttivo scaduto (unico candidato). Per il gruppo regionale giudici di gara prevista la conferma della fiorentina Francesca Mannori, che è una dei tre giudici di gara femminili con la qualifica di internazionale.
  Rimane da aggiungere che stamani è stato definita la lista dei prescelti per il Premio internazionale “Le Velo-L’Europa per lo sport”, promosso da Riccardo Nencini, che avrà luogo la sera di lunedi 17 dicembre nella Fattoria Il Palagio a Scarperia.
  Per questa sedicesima edizione i premiati sono : Luca Tesconi, versiliano, medaglia d’argento nel tiro a segno alle olimpiadi di Londra 2012; Marisa Nardelli di Sesto Fiorentino, sesta presenza a Londra per le paralimpiadi di tennis da tavolo; Andrea Marcaccini di Firenze, per il canottaggio con i normododati; Marco Innocenti di Poggibonsi numero uno nel tennis in carrozzina; la Mens Sana Siena per i 7 titoli italiani nel basket. Un premio speciale a Davide Cassani ex ciclista professionista ed ora opinionista della Rai per il ciclismo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »