energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuovi indagati per l’inondazione di viale Belfiore Notizie dalla toscana

Il 5 giugno del 2011, a seguito di forti piogge, viale Belfiore fu completamente allagato. Secondo il giudice per le indagini preliminari di Firenze, però, all’origine degli allagamenti, che causarono ingenti danni ad auto, ciclomotori, appartamenti, cantine e garage della zona, vi sarebbe stato lo sversamento di materiali non smaltibili nelle fognature cittadine da parte del cantiere ex Fiat. Sono per questo stati indagati il costruttore, Riccardo Fusi, ed i tecnici Alberto Tommasi, Rossano Degl'Innocenti, Roberto Senesi, Vanni Bellincioni. L’accusa nei confronti dei cinque nuovi indagati è quella di inondazione. A breve si terrà l’incidente probatorio disposto dal gip fiorentino, secondo il quale il materiale scaricato nelle fogne comunali (bentonite ed altri materiali non deperibili) ostruì le condotte Belfiore, Goricina e Benedetto Marcello. Non potendo passare nelle condotte, l’acqua piovana inondò la zona, causando gravi danni alle abitazioni ed ai mezzi, nonché congestionando il traffico.

Foto: http://www.italianostra.org

Print Friendly, PDF & Email

Translate »