energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuovo Conventino, approvato piano per 36 appartamenti Breaking news, Cronaca

Firenze – Primo passo per il recupero alle residenze dello spazio del Nuovo Conventino. Il piano per trasformare la struttura, recuperando duemila metri quadrati di residenziale alle porte del centro storico, è stato approvato dalla giunta comunale su proposta dell’assessore all’Urbanistica Cecilia Del Re, dopo la fase di adozione e il periodo previsto per le osservazioni, alcune delle quali parzialmente recepite dalla giunta comunale. Un’area abbandonata accanto al polo artigianale del cosiddetto ‘Vecchio Conventino’ che ora sarà riqualificata con benefici per tutto il quartiere.

“Un’opera di trasformazione importante – ha detto l’assessore Del Re – che consentirà non solo di recuperare finalmente un complesso abbandonato di oltre 3mila metri quadrati, ma anche di dare nuovo spazio alla residenza alle porte del centro storico in un contesto di grande bellezza. Arriviamo all’approvazione dopo il periodo previsto per le osservazioni, alcune delle quali parzialmente accolte dalla giunta con questa delibera in un’ottica di apertura a recepire eventuali input. Tra le opere a carico del privato, rientrano la realizzazione di verde verticale sulla parete del Conventino al confine con la proprietà del privato, l’installazione di sei contenitori interrati, la riqualificazione dell’area di accesso a via Giano della Bella. Per questo intervento – ha proseguito l’assessore Del Re – abbiamo inserito direttamente nel piano di recupero la specifica relativa agli affitti turistici: nel caso in cui il legislatore statale e regionale dovesse introdurre limitazioni o particolari condizioni per il loro insediamento, anche il complesso del Nuovo Conventino vi sarà ovviamente soggetto”.

Il piano prevede un intervento di demolizione e ricostruzione con una sostanziale riduzione della superficie ricostruibile che passa da 3mila a 2mila metri quadrati. La destinazione d’uso è 100% residenziale. Ciascun appartamento dovrà avere una superficie minima di 40mq e posto auto pertinenziale. Nel dettaglio, il piano prevede la demolizione dell’edificio esistente e la realizzazione di un nuovo complesso edilizio da 36 alloggi. L’intervento comporterà la riqualificazione di tutta l’area esterna privata, con la creazione di un percorso pedonale privato a uso pubblico per connettere direttamente via Giano della Bella con via Villani. Il nuovo edificio si presenterà su due piani fuori terra, con un interrato destinato ad autorimessa. Il piano prevede inoltre la riqualificazione dell’accesso da via Giano della Bella e la collocazione di sei cassonetti interrati posti su due file.

L’edificio oggetto dell’intervento, adiacente al vecchio Conventino, è situato tra via Giano della Bella, via del Casone e via dei Villani. Realizzato negli anni 80 come ampliamento del complesso artigianale è attualmente in stato di abbandono.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »