energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuovo incontro sul futuro di Amtec e Selex Elsag Notizie dalla toscana

L’assessore regionale alle Attività produttive, lavoro e formazione, Gianfranco Simoncini, ha incontrato ieri, 27 dicembre, i rappresentanti sindacali di Amtec e Selex Elsag, le due aziende specializzate in comunicazioni cifrate e soluzioni informatiche d’automazione per le grandi imprese e la difesa che hanno sede in Toscana. Amtec, che da poco è stata incorporata in Selex Elsag, del gruppo Finmeccanica, conta 120 dipendenti, mentre Selex Elsag ne conta ben 450 nel solo stabilimento di Firenze. Simoncini ha raccontato ai sindacati del suo colloquio con l’amministratore delegato della Selex Elsag, Paolo Aielli, ed ha poi dichiarato: “L’interesse della Regione è quello di salvaguardare gli attuali siti produttivi. Con Aielli e per la Amtec abbiamo concordato un incontro allargato a gennaio in cui sarà presentato una sorta di nuovo piano industriale. Il nostro obiettivo per quanto riguarda la Selex Elsag è invece ribadito nella lettera che il presidente Rossi ha inviato nei giorni scorsi al ministro Passera: va rifinanziato il progetto Tetra sulle comunicazioni cifrate delle forze dell’ordine, che assorbe gran parte dell’attività e del fatturato dello stabilimento fiorentino”. Amtec e Selex Elsag, ha continuato l’assessore regionale, sono due aziende che contano centinaia di lavoratori e competenze specialistiche legate al territorio e, per questo, la Regione chiederà al Governo di riconfermare i 150 milioni di euro di finanziamento del progetto Tetra, che l’Esecutivo guidato da Berlusconi aveva cancellato con la manovra estiva. “L’azienda – ha concluso Simoncini parlando del futuro di Amtec – ha affermato di volersi impegnare per superare le attuali difficoltà. Vogliamo verificarle nel piano industriale e l’auspicio è che nel frattempo il confronto prosegua anche nelle opportune sedi sindacali”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »