energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Nuovo percorso trekking ad alta quota tra Chianti e Valdarno Notizie dalla toscana, Turismo

Greve in Chianti –  Non solo un elogio della natura incontaminata e del paesaggio di montagna in un territorio di grande pregio naturalistico che abbraccia il Chianti e Valdarno nel punto di trapasso tra le due valli. A 600 metri circa sopra il livello del mare, sul tetto della Toscana, un nuovo percorso trekking parla della storia del territorio e offre a cittadini e turisti l’opportunità di riscoprire e conoscere nuovi habitat florovivaistici paralleli a inediti cammini di conoscenza a spasso nel tempo. Dagli insediamenti etrusco-romani alle trincee e al passaggio del fronte nella seconda guerra mondiale passando attraverso tracce di testimonianze longobarde e presenze architettoniche legate a spedali e monasteri di epoca alto-medievale.

Natura, storia e vita si intrecciano nella nuova via escursionistica di Poggio alla Croce situata tra il Comune di Greve in Chianti e il Comune di Figline e Incisa Valdarno. Il percorso, nato dalla passione di Oliviero Buccianti e Fabio Modi, promosso e sostenuto dai Comuni in collaborazione con la Società Mutuo Soccorso di Poggio alla Croce, è stato inaugurato oggi dai sindaci Paolo Sottani e Giulia Mugnai, dagli assessori al Turismo Gionni Pruneti e Lorenzo Tilli, dall’assessore alla Cultura Lorenzo Lotti insieme agli ideatori del percorso e al presidente del Mutuo Mutuo Soccorso Carlo Viviani Della Robbia. Sono loro i primi ad aver battezzato il tragitto con scarponi e zaino in spalla, consapevoli del valore dell’operazione tesa alla valorizzazione del territorio, realizzata in forma congiunta e sinergica.

“Passeggiare fino al Poggio Citerna, percorrendo l’anello di Poggio alla Croce, è davvero uno spettacolo incantevole – commentano i sindaci entusiasti – il paesaggio vario ed eterogeneo è dotato di pannelli che contengono informazioni relative alle specie botaniche autoctone e alle testimonianze storiche che caratterizzano quest’area della Toscana, dall’antichità ai giorni nostri, un sito di incredibile valore anche per il panorama mozzafiato che vi si può godere e che dal Duomo di Firenze spazia all’Appennino pistoiese, al Valdarno e alle terre aretine”.

Poggio alla Croce, appartenente alla catena dei Monti del Chianti, si trova tra la valle dell’Ema e il Valdarno superiore. “Il percorso è adatto alle famiglie – spiegano gli ideatori – è propone una passeggiata ad anello di oltre 2 Km, al termine di un lungo di studio è stato dotato di 35 cartelli informativi che descrivono ai visitatori le peculiarità storico-naturalistiche del territorio, ci rendiamo disponibili per effettuare visite guidate a cittadini, studenti e turisti”.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »