energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Nuovo scalo merci a Castelnuovo Garfagnana Notizie dalla toscana

Castelnuovo Garfagnana – Firmato a Castelnuovo Garfagnana l’Accordo di programma che consentirà la realizzazione di un nuovo scalo merci, necessario per migliorare la sicurezza stradale eliminando migliaia di Tir dalla viabilità del fondovalle e ridurre le emissioni di anidride carbonica migliorando in maniera significativa la qualità dell’aria. A siglarlo l’assessore regionale alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, il sindaco di Castelnuovo e rappresentanti della Provincia di Lucca, dell’Unione dei Comuni della Garfagnana, di RFI, LUCART e MIGRA.

L’intervento, dal valore complessivo di 6.150.000 euro, prevede:

– la riqualificazione della stazione ferroviaria di Castelnuovo di Garfagnana, con adeguamento dell’infrastruttura ferroviaria e tecnologica e con installazione delle apparecchiature necessarie per il carico e lo scarico delle merci;
– il collegamento ferroviario (raccordo) dallo stabilimento LUCART con la stazione di Castelnuovo di Garfagnana e le opere interne allo stabilimento, necessarie per dare piena funzionalità al raccordo;
– la dotazione con le attrezzature necessarie per velocizzare ed incentivare l’attività di carico e scarico ed il trasporto merci su ferro, nell’ambito dell’impianto ferroviario;
– la realizzazione della viabilità sostitutiva del passaggio a livello di via Enrico Fermi, che sarà eliminato.

Le opere saranno realizzate grazie al finanziamento di 4 milioni di RFI, 1.900.000 euro della Regione Toscana, 250.000 euro da parte del Comune di Garfagnana.

Il raccordo ferroviario fino alla ‘scarpa fermacarri’ e gli adeguamenti all’interno dello stabilimento saranno interamente finanziati dall’azienda LUCART. L’altro partner privato, l’azienda MiGra, si è impegnato a dotare la stazione dei contenitori necessari per l’attività di carico e scarico rendendola disponibile all’uso delle altre aziende del territorio interessate al trasporto su ferro.

Infine il Comune di Castelnuovo di Garfagnana si occuperà della progettazione e realizzazione della viabilità alternativa al passaggio a livello di via Enrico Fermi. Quest’opera – ha detto Ceccarelli – si inserisce in un percorso di valorizzazione della linea Lucca Aulla portato avanti dalla Regione in questi anni con l’acquisto di 12 treni Swing, con risorse provenienti interamente dal bilancio regionale, e con 20 milioni di investimenti sull’infrastruttura realizzati da Rfi in attuazione dell’accordo quadro.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »