energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Olimpiadi Problem Solving: vince la scuola di Cascina Notizie dalla toscana

Firenze – I “Cipollini” dell’ I. C. F. De Andrè di Cascina hanno vinto la gara a squadre riservata alla scuola primaria delle Olimpiadi di Problem Solving (OPS). A competere per il titolo circa 300 studentesse e studenti da tutta Italia che per due giorni, ieri e oggi, si sono sfidati a Cesena su esercizi di logica, coding e problemi algoritmici. Ne dà notizia un comunicato del Miur.

Giunte quest’anno alla nona edizione, le Olimpiadi sono promosse dalla Direzione Generale per gli Ordinamenti Scolastici e la Valutazione del Sistema Nazionale di Istruzione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca. Sono rivolte alle alunne e agli alunni delle classi IV e V della scuola primaria (che possono partecipare con squadre di quattro bambine e bambini) e alle studentesse e agli studenti del triennio della scuola secondaria di I grado e del primo biennio della scuola secondaria di II grado (che possono partecipare sia con squadre di quattro ragazze e ragazzi e sia individualmente).

Le OPS mirano a sviluppare il pensiero computazionale, le abilità logiche e di risoluzione di problemi algoritmici. Alle iscritte e agli iscritti alla competizione viene offerta l’opportunità di seguire uno specifico percorso formativo: nel corso dell’anno scolastico, vengono infatti proposti “allenamenti” mensili (di difficoltà via via crescenti) che guidano ad apprendere, padroneggiare e affinare le tecniche risolutive. Per la finalissima le alunne e gli alunni  hanno dovuto affrontare la risoluzione di 12 problemi per la gara a squadre e di 8 problemi per la gara individuale in 90 minuti.

Nelle diverse fasi di selezione (di istituto, regionali, nazionale) sono stati quest’anno 23.375 le ragazze e i ragazzi iscritti. Tra di loro 3.535 hanno partecipato alla prova individuale, mentre per la prova a squadre le formazioni sono state 4.960. Le selezioni per la finale si sono tenute presso il Dipartimento di Ingegneria e Informatica-Scienza dell’Università degli studi di Bologna, sede di Cesena. A sfidarsi per il podio sono state 20 squadre di scuola secondaria di II grado, 20 di scuola secondaria di I grado e 20 di scuola primaria. La prova individuale ha invece visto impegnati 22 studentesse e studenti della secondaria di II grado e 20 della secondaria di I grado. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »