energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Oltre 100 artigiani dal mondo per Artigianato e Palazzo Economia, Foto del giorno

Firenze – E’ stata inaugurata oggi da Giorgiana Corsini e Neri Torrigiani la 25° edizione della mostra Artigianato e Palazzo che porta quest’anno a Firenze una nuova selezione di oltre 100 artigiani italiani e stranieri, provenienti da Giappone, Russia, Germania (fino a domenica 19 maggio).

Artigianato e Palazzo si distingue dalle altre mostre perché gli artigiani che vi partecipano ogni anno lavorano davanti al pubblico nei loro angoli di laboratorio, ricostruiti per l’occasione lungo i viali e le limonaie del seicentesco Giardino Corsini. “Perché l’essere artigiano non vuol dire solo perizia manuale, ma è conoscenza, è “sapere fare” con passione e intelligenza, è capacità di unire mano e mente“, spiegano gli organizzatori.

Artigianato e Palazzo dà uguale risalto alla manualità e all’approfondimento, due aspetti che non solo convivono in ogni artigiano selezionato, ma che coinvolgono anche i visitatori. Tante le iniziative di quest’anno oltre alla raccolta fondi “Memorie di Russia a Firenze” volta al recupero di opere che la comunità russa nell’ottocento ha lasciato  in eredità a Firenze.

Si rinnova l’appuntamento quotidiano di Ricette di Famiglia, curato dalla giornalista Annamaria Tossani e realizzato in collaborazione con Richard Ginori, Riccardo Barthel e Desinare, che abbina la cultura gastronomica contemporanea ai sapori e alla cucina del passato, con liveshow cooking e degustazioni offerte al pubblico su i piatti in porcellana realizzati in esclusiva da Richard Ginori. Ogni giorno alle 18 nel Giardinetto delle Rose gli ospiti potranno gustare piatti della cucina russa e ascoltare i ricordi legati a quella ricetta.

Nel tema della raccolta fondi “Memorie di Russia a Firenze”  – promossa per questa 25° edizione – gli chef e le cuoche di Desinare, nella cucina allestita da Riccardo Barthel, proporranno le ricette della cucina tradizionale Russa legate ai ricordi famigliari di ospiti internazionali.

Domani  venerdì 17 maggio: Gleb Smirnov, storico dell’arte di fama internazionale, vive in Italia dal 1992. Ha conosciuto personalmente ed intervistato i più alti esponenti della cultura russa: dal poeta premio Nobel Iosif Brodsky al ballerino, coreografo e attore Michail Baryshnikov e per “Ricette di Famiglia” presenterà blini con panna acida, cucinati dallo chef di Desinare Maria Valiani.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »