energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Onoranze funebri verso la riforma: convegno a Firenze con l’assessore Saccardi Cronaca

Catassi, Federcofit toscana: “Nuove regole subito per tutelare cittadini e imprese”

Firenze – “Il tema delle onoranze funebri è particolarmente delicato poiché le persone si rivolgono alle agenzie in momenti dolorosi e di grande fragilità: per garantire i diritti dei cittadini ed evitare abusi e improvvisazioni è necessaria oggi una profonda riforma, un rinnovamento che le aziende del settore richiedono da anni e che ora sembra finalmente vicino”. Lo afferma Katia Catassi, presidente regionale della Federazione Comparto Funerario Italiano (Federcofit), che raggruppa i principali operatori italiani, introducendo il convegno che si terrà venerdì 19 all’Hotel Delta Florence di Calenzano.

L’incontro, a cui sono state invitate le aziende del settore, le istituzione e tutti i Comuni e le direzioni sanitarie degli ospedali della Toscana, sarà l’occasione per fare il punto insieme all’assessore Saccardi sulle novità normative. Sia in Parlamento, con il Ddl Gasparini, sia in Regione sono infatti allo studio le riforme della legge nazionale e del Regolamento funerario della Regione Toscana.

“La situazione toscana non è critica come in altre regioni – spiega Catassi – ma proprio per evitare le brutte e tristi vicende avvenute altrove, è necessario poter garantire la professionalità degli operatori e la chiarezza delle regole, inserendo requisiti precisi per le aziende, sia per le dotazioni che per il personale, e puntando l’attenzione sulla formazione professionale e il rispetto della normativa sulla sicurezza sul lavoro”.

“L’introduzione di norme più stringenti – conclude la presidente di Federcofit Toscana – è un requisito indispensabile prima di tutto per tutelare i cittadini, che si trovano ad affrontare un momento difficile della propria vita familiare, da operatori improvvisati e non professionali, sia per la sopravvivenza stessa delle imprese che rispettano la legge e si trovano anche in Toscana a competere con una concorrenza selvaggia”.

Al convegno, in programma dalle 15,30, interverranno l’assessore regionale alla Sanità, Stefania Saccardi; Sara Funaro, assessore alla Sanità del Comune di Firenze; il presidente del Consiglio Regionale, Eugenio Giani, la consigliera regionale Monia Monni e l’onorevole Tea Albini, oltre al presidente e al segretario nazionali di Federcofit Cristian Vergani e Giovanni Caciolli.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »