energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Onorificenza a Cristina Acidini Cultura

Domani 16 ottobre, alle 16 all’Accademia di Belle Arti di Firenze (via Ricasoli 66), si inaugura l’anno accademico 2012/2013 e per l’occasione è previsto il conferimento alla Soprintendente per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Firenze, Cristina Acidini, della nomina ad Accademico d’Onore. L’inaugurazione avrà luogo nell’Aula Minerva; interverranno il Presidente Luciano Modica, il Direttore uscente Giuliana Videtta, il Direttore neoeletto (e aggiungiamo, congratulandoci, ripetutamente rieletto!) Giuseppe Andreani e il rappresentante degli studenti Irene Lupi. Per allietare l’inaugurazione è previsto un intermezzo musicale del Trio Motus Cordis: in programma musiche di Raffaelle Calace, Rosario Gargano, oltre ad un raro brano di Filippo Gragnani e Ferdinando Carulli, rinvenuto di recente nell’Archivio Storico dell’Accademia. Seguirà la consegna delle medaglie e delle pergamene ai professori e ai dipendenti collocati a riposo. La giornata sarà quindi completata dalla cerimonia di nomina di Cristina Acidini ad accademico d’onore dell’Accademia di Belle arti di Firenze, di cui è già socia. Questa è una delle tante onorificenze ricevute da Acidini, che è anche prolifica scrittrice e non solo di argomenti storico-artistici, come si legge nel suo nutrito curriculum, di cui piace ricordare i seguenti scritti: "Benozzo Gozzoli: la Cappella dei Magi" Milano, Electa 1993; "Il Battistero e il Duomo di Firenze" Milano, Electa, 1994; " La Cattedrale di Santa Maria del Fiore a Firenze" Firenze, Giunti, 1994-95; "La Cupola di Santa Maria del Fiore: il cantiere di restauro" Roma, Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, 1995; "La villa e il giardino della Petraia a Firenze" Firenze, Edifir 1995; "Giardini Medicei. Giardini di Palazzo e di villa nella Firenze del Quattrocento" Milano, Motta, 1996; "La tradizione fiorentina dei Cenacoli" Firenze, Scala, 1997; "Taddeo e Federico Zuccari: fratelli pittori del Cinquecento". 2 volumi, Milano-Roma, Jandi Sapi 1998 e 1999; "Pintoricchio" Firenze, Scala 1999, Botticelli. Le allegorie mitologiche (Electa 2001), il catalogo della mostra Il mito d'Europa. Da fanciulla rapita a continente (Giunti 2002).
Nel Marzo 1992 viene pubblicato per la prima volta il suo romanzo “La scritta sul vetro” edito da Alberto Bruschi S.r.l (II edizione marzo 2003 – S. Cavicchi Hoffmann – Firenze/Bremen), da cui è stato tratto il film “The Accidental Detective (Detective per caso)” proiettato nelle sale italiane nel 2003 e presentato al pubblico statunitense, a Chicago, in occasione della inaugurazione della Mostra “The Medici, Michelangelo and the Art of Late Renaissance”, da Cristina Acidini curata e coordinata. Il 17 dicembre 2004 è stato presentato il suo secondo romanzo "Il Leone e la Lupa". (PB)
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »