energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Opere urbanistiche a Careggi, semaforo verde del Consiglio Cronaca

Il piano per le nuove opere urbanistiche del polo ospedaliero Careggi è stato approvato oggi dal Consiglio comunale. Un piano che prevede opere sia già in fase di costruzione sia ancora da realizzare, ed in particolare un nuovo collegamento viario fra viale Pieraccini e via delle Oblate (per raggiungere in sicurezza le Cappelle del Commiato e con un’area verde al posto dell’attuale strada); un nuovo parcheggio in via Taddeo Alderotti; l’ampliamento del parcheggio già previsto in Via delle Gore davanti ad Anatomia patologica, che oltre ai dipendenti servirà anche i cittadini; il via libera ad un nuovo edificio per l’ospedale pediatrico Meyer per ambulatori ed uffici. Via libera anche all’apertura di un asilo aziendale riservato ai lavoratori. «Questo complesso di interventi – ha spiegato l’assessore alle Politiche del territorio Elisabetta Meucci – è stato elaborato dall’Azienda Ospedaliera Universitaria di Careggi con il coordinamento della Direzione Urbanistica del Comune, con l’obiettivo di completare e rendere più funzionale la realizzazione delle ultime opere previste dal piano, che da anni sta trasformando e modernizzando la grande cittadella sanitaria fiorentina». La delibera approvata prevede cinque punti. Il primo riguarda “la realizzazione di un nuovo corpo di fabbrica (‘villa Pepi B’) per adeguare le esigenze del nuovo ospedale pediatrico Meyer con ambulatori, laboratori, uffici e spazi per l’attività didattica; il secondo “il recupero ed ampliamento della casa colonica, attualmente non utilizzata, per adibirla ad asilo nido aziendale”, il terzo del nuovo parcheggio in Via Taddeo Alderotti ”; il quarto “l’ampliamento del previsto parcheggio prospiciente l’edificio di anatomia patologica in via delle Gore , con il quale sarà garantita un’area di sosta non solo ai dipendenti, ma anche agli utenti esterni che utilizzano i servizi dell’azienda ospedaliera”; infine in quinto prevede “la proposta di previsione del nuovo collegamento viale Pieraccini-via delle Oblate e la realizzazione, sulla sede stradale dismessa, di una zona verde collegata all’attuale proprietà dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Careggi”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »