energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Opzione donna: le Acli aretine lavorano ai pensionamenti rosa a 57 anni Notizie dalla toscana

Arezzo – La pensione può arrivare in anticipo in virtù della cosiddetta “Opzione donna“. A rendere nota questa possibilità è il Patronato Acli di Arezzo che in queste settimane è impegnato in un’intensa campagna informativa relativa ad una particolare forma di pensionamento riservata alle donne ed esercitabile fino alla scadenza del 31 dicembre 2015. In sintesi, le donne impegnate in attività lavorative potranno ricevere la pensione al raggiungimento dei 57 anni di età e con almeno 35 anni di contributi alle spalle, terminando anticipatamente l’attività lavorativa rispetto ai termini prescritti dalla riforma Fornero che hanno innalzato di molti anni l’età per l’accesso alla pensione. Molte lavoratrici, anche nella provincia di Arezzo, hanno già aderito all'”Opzione donna”, ma sono ancora tante coloro che potrebbero essere interessate ma che ignorano questa opportunità.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »