energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Orbetello, presentazione di un monumento a Julian Assange Notizie dalla toscana

Orbetello – Il  giorno 17 ottobre alle ore 11:00 presso il BotanicalDryGarden, Strada Prov. 160 Amiatina, n.42 di Orbetello sarà presentato un monumento a Julian Assange, il giornalista che ha rivelato tramite WikiLeaks documenti statunitensi classificati, opera di Maurizio Cont con la partecipazione di Gianmarco Serra.

La menzogna è la malattia. La verità è la cura. Si tratta di una stele di ferro e plexiglass che si innalza per sette metri, attraversando una gabbia colorata. Sulla stele, tra due pezzi trasparenti di plexiglass, è scritto il nome Julian per simboleggiare la sua vita sospesa per la verità. Alla presentazione dell’opera, interverranno Marco Olivieri, Lorenzo Lustri, Aldo Cavoli e Carlo Pascucci con un’azione sonora.

Nei giorni successivi, l’opera sarà accolta e collocata presso il Comune di Priero (prov. Di Cuneo) dal Sindaco Alessandro Ingaria che l’ha da subito voluta nel territorio della sua amministrazione. L’idea dello spostamento è un omaggio al movimento e alla libertà, come al coraggio e all’indipendenza delle idee di Assange.

Con questo monumento, gli autori, l’amico Luca Agostini, le Officine dei fratelli Albertazzi e il Comune di Priero mandano un segnale di vicinanza a coloro che oggi rappresentano in chiave secentesca e vigliacca il potere: Julian non è solo. Lo sostengono persone in tutto il mondo che ne condividono lo spirito e le idee. L’augurio è che l’opera sia di stimolo ad altre città ed entità che ne vogliano seguire l’esempio. Si può fare.

Gli  autori dell’opera: Maurizio Cont e Gianmarco Serra, già nel Natale 2019 a Saturnia, in provincia di Grosseto, avevano realizzato un concerto-performance dedicato a Julian Assange con il contributo di Carlo Pascucci e Aldo Cavoli. L’evento, intitolato “Julian Assange come Giordano Bruno”, fa anch’esso parte, come il monumento di Priero, di un più ampio progetto di promozione di una Costituzione europea laica e democratica, basata su forti contributi filosofici, etici e artistici del nostro tempo

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »