energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

La Fiorentina torna a vincere, Jovetic mette ko il Bologna Sport

Tre punti importanti raccolti dalla Fiorentina nel derby dell'Appennino. Gara dominata dai viola di Vincenzo Montella, padroni del campo dell'inizio alla fine. Risultato ampiamente meritato, anche se ottenuto con il minimo scarto. Basta infatti la rete in apertura di Jovetic (la quinta in campionato), a decidere i tre punti.
Bologna quasi mai in partita. La formazione di Pioli ha avuto molti problemi a creare veri pericoli alla retroguardia viola, con un Diamanti in giornata storta e un Gilardino praticamente invisibile.

Primo tempo: Fiorentina in meritato vantaggio all'intervallo. Viola che partono con il piedegiusto e sbloccano il risultato già dopo 6' minuti. Angolo di Mati Fernadez, palla che sbatte sulla schiena di Carvalho e finisce trai piedi di Jovetic, da pochi passi non può sbagliare. Il montenegrino torna al gol dopo tre giornate di digiuno.
Il Bologna non reagisce e la Fiorentina sfiora in più occasioni il raddoppio. Al 14' ci prova Mati Fernadez ma Agliardi risponde con prontezza, al 22' invece è ancora Jovetic, su sponda di Toni, a mancare il 2-0 con un pallonetto di poco alto.
La squadra di Pioli è in netta difficoltà, non tanto nel chiudersi, ma nel cercare di creare qualcosa dalla metà campo in su. Solo nel finale i rossoblù si fanno pericolosi, con il giocatore più rappresenatativo. Gran sinistro di Diamanti che impegna Viviano.

Secondo tempo: Fiorentina che riparte con lo stesso piglio della prima frazione. Viola fin da subito padroni del gioco, e alla ricerca del gol della sicurezza. Al 5' il 2-0 arriva, a firma di Toni, ma viene annullato per fuorigioco (millimetrico). La punta aveva ribadito in rete una corta respinta di Agliardi su tiro di Pasqual.
Al 12' ancora Toni vicino al gol. Pasqual la mette dentro da sinistra, tiro sporco di Cassani che rimbalza su Toni e carambola di un soffio fuori. Fiorentina sfortunata.
Il raddoppio non arriva ma la squadra di Montella resta in pieno controllo della gara. Il Bologna dal canto suo è incapace di creare veri pericoli, neanche dopo l'ingresso di Acquafresca.
Al 25' viola di nuovo pericolosi. Ripartenza veloce di Mati Fernandez, apertura a sinistra per Jovetic che da buona posizione calcia male lontano dalla porta. Montella opta per i primi cambi, fuori Toni e Olivera (ottima la prova di entrambi) dentro El Hamdaoui e Migliaccio.
Anche Pioli manda in campo forze frescehe, ma senza ottenre un cambiamento. La Fiorentina infatti resta in possesso del gioco fino alla fine. Nei minuti finali infatti sono molteplici le occasioni per il 2-0, tutte ottimamente sventate da Agliardi. Ci provano i tre nuovi entrati, Cuadrado, Migliaccio e El Hamdaoui, ma senza fortuna. Al fischio finale si resta dunque sull'1-0.

Soddisfazione, anche se non piena, nelle parole di Montella rilasciate a fine gara ai microfoni di Sky:
"Sono soddisfatto della partita di oggi, avevamo alcuni giocatori fuori, ma anche chi è subentrato ha dimostrato di poter giocare e meriterebbe avere anche più spazio, ci sono state tante occasioni, dovevamo chiuderla, ma nonostante non siamo stati concreti davanti siamo stati attenti a non concedere niente al Bologna. Se guardiamo i numeri abbiamo qualche rimpianto si, ci mancano i due punti di Parma che avrebbero legittimato la nostra dimensione. Recupereremo in futuro. Olivera, e da inizio ritiro lo provo li ha qualità senza Pizarro ho preferito non cambiare a centrocampo e utilizzare lui anziché sostare Borja davanti alla difesa . Mi dava garanzie in termini anche di qualità"

Le formazioni ufficiali della gara:

FIORENTINA: Viviano, Roncaglia, Tomovic, Savic, Cassani (39' st Cuadrado), B. Valero, Olivera (30' st Migliaccio), Fernandez, Pasqual, Jovetic, Toni (19' st El Hamdaoui). A disp. Neto, Hegazi, Pizarro, Lupatelli, Seferovic, Della Rocca, Llama, Ljajic, Romulo
All. Montella.

BOLOGNA: Agliardi, Carvalho, Natali (23' st Sorensen), Cherubini, Garics, Pazienza, Taider, Morleo (12' st Acquafresca), kone, Diamanti (32' st Gabbiadini), Gilardino. A disp. Lombardi, Malagoli, Motta, Pulzetti, Guarente, Abero, Riverola, Radokovic, Pasquato
All. Pioli

RETI: 6' pt Jovetic

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »