energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Padre strangola con un paio di bretelle il figlio invalido a Barga (Lucca) Notizie dalla toscana

Non sopportava più il pensiero di lasciare da solo il figlio, invalido dalla nascita. Ha deciso, perciò, di ucciderlo. La tragedia familiare è avvenuta a Barga, in provincia di Lucca. Un pensionato di 65 anni ha deciso di compiere il drammatico gesto in quanto, così avrebbe dichiarato agli inquirenti, lui e la moglie sono gravemente ammalati ed il loro ragazzo sarebbe rimasto solo ad affrontare un futuro tutt’altro che roseo. Per questo il sessantacinquenne avrebbe deciso di strangolare, di fronte all’attonita madre, il figlio trentanovenne con un paio di bretelle. Andrea Caroti, la vittima, era malato sin dalla nascita ed era sempre stato accudito dai familiari. Dopo aver ucciso il figlio, l’uomo ha chiamato il 118 e si è costituito. Gli agenti lo hanno condotto nel carcere lucchese di San Giorgio.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »