energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Palazzo aperto a suon di musica Cronaca

Melodie di Vivaldi, Dvorak, Paganini, Anderson, nell'auditorium di Palazzo Panciatichi, mentre i primi visitatori della giornata sono accompagnati nelle sale dell'Assemblea toscana, a conoscere la storia dei palazzi delle istituzioni, Panciatichi, Covoni-Capponi e Bastogi.  Si apre così l'edizione invernale dell'ormai tradizionale appuntamento, promosso dal Consiglio regionale, nato per avvicinare i cittadini alle istituzioni. Laboratori, giochi e kit per i bambini sull'uso consapevole dell'acqua e poi il viaggio, rappresentato in teatro, in musica, in forma letteraria. Le sedi del Consiglio regionale rimarranno aperte fino alle 22, per accogliere i visitatori con iniziative che spaziano dal teatro alla musica, dalle visite guidate alle degustazioni. Molti gli eventi che si susseguono nel pomeriggio, per questa edizione di palazzo Aperto che è inserita nel programma della Festa della Toscana 2012, dedicata a ''Una storia tante diversita'…ancora inviaggio''. Alle 14.45, ''Vagamondo'', lo spettacolo di clownerie teatrali a cura dell'Associazione Centro di Teatro Internazionale; alle 15.30 (repliche alle 16.30-17.30-18.30) ''Diario di bordo'', un dialogo immaginario tra Amerigo Vespucci e suo nipote Giovanni a cura dell'Associazione AttuttAmbiente. Omaggio al tema del viaggio, nell'opera di AntonioTabucchi, alle 16 con ''Viaggi di viaggi'', uno spettacolo, in forma di dialogo tra voce e corpo, ideato da Angela Torriani Evangelisti e Gianluigi Tosto, seconda tappa di un percorso iniziato nel 2011 per ricordare lo scrittore toscano.

Si parlerà del valore della risorsa idrica e di una corretta alimentazione alle 16, con l'incontro ''Il peso dell'acqua'' e la presentazione di un kit didattico per bambini rivolto ad educatori e insegnanti. Intervengono Mauro Perini, presidente dell'associazione Water Right Foundation e Carla Imponente dell'associazione Raggi di sole. Torna il tema del viaggio e quello interminabile di Maximilian, accompagnato dal legame d'amore di Masa e Max, in uno spettacolo di musica e letture, ci porta nella storia di paesi che hanno vissuto atrocita' inimmaginabili. ''La cotogna di Istanbul'', dal racconto di Rumiz, a cura dell'associazione Giotto in Musica, va in scena alle 16.30. Con Monete a Palazzo, alle 17 si terra' la battitura dimostrativa e il conio della moneta a cura della Rete nazionale Antiche Zecche d'Italia. Spazio moda, sempre alle 17, con la preview della mostra ''Moda all'universita''': in anteprima si potranno vedere alcune creazioni, come abiti, oggetti di oreficeria, di pelletteria, campioni di tessuto, disegni, scarpe, borse, realizzati dagli studenti del corso di laurea Cultura e progettazione della moda dell'Universita' di Firenze, facolta' di lettere e filosofia. A presentare la mostra il consigliere Marco Carraresi, membro dell'Ufficio di presidenza dell'Assemblea toscana. Accoglienza e spiritualita' nella Toscana del XII Isecolo e arpisti paralleli con i paesi celtici, alle 18 musica antica con il concerto di arpa e canto di Antonella Natangelo: il Medioevo, la via Francigena, il Laudario di Cortona. Arpa e flauto con il duo Mila composto da Diana Colosi e Federica Baronti su musiche di Amorosi, Toja, Rossini, Mascagni, Donjon, Popp e Piazzolla. Solidarieta' alle 18.30 con la presentazione del calendario 2013 e del libro ''Il Cinquino di sabbia'' di Alessia Boccia, una bimba di 9 anni. Interviene il consigliere regionale Paolo Bambagioni. Il ricavato della vendita sara' devoluto all'associazione Un pozzo per Edoardo che ha raccolto 45mila euro per costruire un pozzo e una scuola in Africa. Alle 16.30, festa per il palato con degustazioni di cioccolata e tartufo delle colline sanminiatesi e giochi di bandiere con lo spettacolo folkloristico degli sbandieratori di San Pietro Contrada Alfiere di Bagno a Ripoli. (COM)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »