energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Palazzo di Giustizia: un bus navetta lo collegherà al centro storico Notizie dalla toscana

Soddisfazione di Fittante (IdV) per l’approvazione in consiglio comunale della mozione che prevede l’istituzione di un bus navetta idoneo a collegare il Nuovo Palazzo di Giustizia al Centro Storico. Nell'atto si chiede "di predisporre una specifica navetta che metta in collegamento il nuovo Palazzo di Giustizia con il centro città e la stazione centrale, evitando così un pesante aggravio della situazione del traffico, già penalizzato dalle molteplici realtà che insistono sullo stesso territorio”. Nell'atto presentato dal consigliere dell'IdV ed approvato dal consiglio comunale si sottolinea "che si tratta del secondo Palazzo di Giustizia per estensione, dopo quello di Torino, occupando circa 800 mila mq. di superficie edificabile e che riunisce al suo interno nove sedi giudiziarie fino ad allora sperse sul territorio comunale". (lb)
Si allega la mozione

Mozione
Proponente: Giovanni Fittante
OGGETTO: Per l’istituzione di un bus navetta che colleghi il nuovo Palazzo di Giustizia con il centro città
Visto che in data 23 gennaio 2012 , alla presenza del Ministro della Giustizia Paola Severino, è stato inaugurato il nuovo Palazzo di Giustizia di Firenze, come noto ubicato nella zona di Novoli
Considerato che si tratta del secondo Palazzo di Giustizia per estensione, dopo quello di Torino, occupando circa 800 mila mq. di superficie edificabile
Tenuto conto che il suddetto Palazzo riunisce al suo interno nove sedi giudiziarie fino ad allora sperse sul territorio comunale
Valutato che affluiranno nel nuovo palazzo, ogni giorno, migliaia di operatori tra avvocati, giudici, cancellieri ecc.
Considerato come la zona di Novoli sia già ad alta densità di traffico raggruppando in una porzione relativamente limitata di territorio facoltà universitarie, banche e centri commerciali
Ritenendo prioritario adoperarsi affinché la nuova realtà del Palazzo di Giustizia non si traduca in un appesantimento del traffico privato
Invita il Sindaco
A predisporre una specifica navetta che metta in collegamento il nuovo Palazzo di Giustizia con il centro città e la stazione centrale, evitando così un pesante aggravio della situazione del traffico, già penalizzato dalle molteplici realtà che insistono sullo stesso territorio.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »