energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Palazzo Strozzi: l’installazione a sorpresa di JR Cultura

Firenze – La data dell’inaugurazione è il 19 marzo 2021 ma non la durata, come sono super secret le caratteristiche dell’installazione che l’artista JR sta preparando per Palazzo Strozzi.

JR è celebre in tutto il mondo per le sue originali interpretazioni in spazi particolari del paesaggio urbano. Ora è chiamato a confrontarsi con uno degli edifici più rappresentativi del Rinascimento a Firenze per il quale realizzerà un’installazione site specific dal titolo La Ferita.

L’opera intende far riflettere su questo momento difficile di pandemia per l’arte e la fruibilità dei luoghi culturali. Infatti, la mancanza di visibilità delle opere artistiche all’interno degli spazi preposti, ha ispirato l’artista a realizzare un lavoro che fosse visibile a tutti.

JR ripropone così un nuovo modo di rapportarsi all’arte, attraverso una partecipazione non più esclusiva e neanche in un luogo specificatamente dedicato, attirando l’attenzione di coloro che di solito non vanno nei musei.

La tecnica del francese JR si distingue per l’utilizzo del collage fotografico di grandi dimensioni che posiziona in luoghi pubblici di città di tutto il mondo, come lui stesso definisce: “Ho la più grande galleria d’arte immaginabile: i muri del mondo intero”.

Le sue installazioni, sempre dalla forte connotazione pubblica sono state inserite nelle favelas di Rio de Janeiro, nella grande piazza della Piramide del Louvre a Parigi, a Ellis Island a New York alla prigione di massima sicurezza di Tehachapi in California.

Questo evento è promosso e organizzato da Fondazione Palazzo Strozzi e Andy Bianchedi in memoria di Hillary Merkus Recordati. Sostenitori Fondazione Palazzo Strozzi: Comune di Firenze, Regione Toscana, Camera di Commercio di Firenze, Fondazione CR Firenze, Comitato dei Partner di Palazzo Strozzi, Intesa Sanpaolo. Si ringrazia Galleria Continua per la collaborazione al progetto di JR.

In foto: Arturo Galansino e JR davanti a Palazzo Strozzi. Photo Ela Bialkowska, OKNOstudio

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »