energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Palazzo Vecchio nuovo gestore del Museo del ciclismo Sport

Firenze – Compiuto un altro passo avanti per il passaggio del Museo del ciclismo a Ponte a Ema dall’Associazione Amici del museo al Comune di Firenze.  Stamani venerdi si sono incontrati Andrea Vannucci assessore allo sport in Palazzo Vecchio ed una commissione dell’Associazione amici del Museo composta da Andrea Bresci, presidente; Marco Paoletti e Maurizio Bresci consiglieri; Minelli, assessore allo sport del Comune di Bagno a Ripoli (ente che, con la Provincia di Firenze, possiede il 35% delle azioni del museo; l’altro 65% è del Comune di Firenze) ed Alfredo Esposito presidente del Quartiere 3.

E’ stato definito l’accordo secondo il quale il Comune di Firenze gestirà il museo con la formula del comodato d’uso gratuito con due suoi dipendenti; mentre l’Associazione Amici del Museo (sono quasi un centinaio i soci) potrà continuare a disporre di due stanze del museo per svolgere la propria attività compresa quella di collaborare con i nuovi gestori.

Museo Ma in sostanza sembra proprio che sia arrivata la sospirata soluzione di un problema che si trascina da anni e che riguarda una struttura voluta dal mondo delle due ruote. Se non fosse stato risolto il museo di ciclismo sarebbe andato incontro ad una definitiva chiusura. Il passaggio delle consegne fra un paio di mesi.

Il presidente Andrea Bresci convocherà l’assemblea dei soci per il giorno quattro maggio per comunicare gli accordi raggiunti con Palazzo Vecchio. In quella occasione renderà noto anche le iniziativa dell’Associazione Amici del Museo per il 15° anniversario della scomparsa di Gino Bartali avvenuta il 5 maggio del 2000.

—————–

 

DOMANI SABATO ALLE CASCINE

PRESENTAZIONE DEL LIBRO SU BARTALI

 

Domani mattina sabato nel Parco delle Cascine (Viale Washington Spazio incontri, ore 11,30) all’interno del “Festival della bici” Giglio Amico presenterà ancora una volta il libro “100 volte Gino Bartali – 1914-2014”.

A presentarlo saranno Marco Viani e Alberto Panizza i due massimi esponenti di “Giglio Amico”, un’associazione benefica di Firenze. Oltre all’indimenticabile Ginettaccio sarà ricordato anche Alfredo Martini mitico personaggio del ciclismo italiano.

Al momento sono state già vendute oltre mille copie per un ricavato intorno alle 40mila euro, somma che sarà data completamente a persone bisognose di aiuto.

—————————-

LE CORSE IN TOSCANA

DI QUESTO FINE SETTIMANA

Domani sabato di scena qualche centinaio di ciclisti categoria giovanissimi. Per loro gare a Pieve di Santa Luce (Pisa); Lugnano (Pisa); Pontassieve e Sant’Andrea a Pigli (Arezzo). Sempre domani a Pieve di Santa Luce è in programma anche una corsa di mountain bike aperta anche ai tesserati degli enti di promozione.

Domenica invece juniores in gara a Torre di Fucecchio dove è in palio la Coppa Pro Loco; gli allievi a Pontassieve ed La Torre di  Fucecchio nel Memorial Ennio Puccetti e Mauro Neri.

Per gli esordienti appuntamento domenica a Gracciano di Montepulciano (Siena) e Pontassieve. In ciascuna città due le prove : una per gli esordienti del primo anno; l’altra per quelli del secondo anno. A Pontassieve per i ciclisti del primo anno è in palio il 5° Memorial Tommaso Cavorso; per quelli del secondo anno il Trofeo Croce Azzurra.

Per gli amatori domenica “Granfondo di Firenze” a carattere nazionale organizzata dal Velo Club Firenze.

Infine martedi dilettanti a Castiglion Fibocchi per il 39° Trofeo Mario Zanchi. Alla partenza quasi duecento corridori di 26 società di tutta Italia.

——————–

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »