energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Palazzo Vecchio, parte la semplificazione normativa Cronaca

Semplificazione normativa del Comune di Firenze alla linea di partenza. Si comincia dai regolamenti che presto (lunedì potrebbe già esserci il via libera del consiglio comunale alla proposta di delibera elaborata dalla commissione Affari istituzionali presieduta da Valdo Spini) saranno più accessibili e facilmente reperibili da parte dei cittadini che si collegano alla rete civica del Comune. Una vera e propria operazione di ripulitura che consentirà snellimento, trasparenza e facilitazione grazie a campi di ricerca più immediati. Il cittadino che va a consultare gli atti regolamentari sul sito dell’amministrazione ne trova oggi 234. Da questi verranno eliminati doppioni , atti regolamentari abrogati , atti che non avevano valore regolamentare per un totale di 113 pari al 48% di essi .Quindi verranno eliminati quasi la metà dei file attuali. Con altri 7 nuovi, che sono stati inseriti in itinere, si arriverà a  128 , diminuendone in definitiva il numero di circa il 45%. Nel contempo verrà reso più amichevole l’accesso a chiunque sarà interessato alla loro consultazione con idonei strumenti come parole chiave adeguate. Tutta la procedura di semplificazione è stata presentata stamani dal presidente Valdo Spini insieme agli altri membri della commissione Affari istituzionali e dal direttore del Consiglio comunale Alberto Caselli.

“Da una parte – spiega Spini – vogliamo andare incontro ai bisogni di trasparenza e di conoscenza dei cittadini; dall’altro l’obiettivo è quello snellire e rendere più facile il lavoro della stessa amministrazione”. La proposta è della commissione Consiliare per gli Affari istituzionali del Consiglio Comunale di Firenze ed è stata approvata all’unanimità. “La nostra commissione- aggiunge il presidente Spini- ha concluso così un lungo lavoro condotto insieme alla Direzione del Consiglio comunale e agli uffici competenti dell’ amministrazione per una consistente riduzione e per una migliore leggibilità della normativa comunale presente sul sito del Comune stesso. Un momento di collaborazione tra organi istituzionali elettivi e burocrazia comunale che non esito a definire esemplare”.

Solo per fare qualche esempio, in materia di spettacoli viaggianti il regolamento vigente è indicizzato sotto 3 voci diverse con possibili problemi nell’aggiornamento testi; ci sono molti atti abrogati che risalgono agli anni ottanta e novanta e ci sono atti obsoleti che non hanno natura regolamentare e che dovranno essere ricollocati in un’altra area della rete. L’obiettivo della semplificazione normativa è previsto nella Relazione Previsionale e programmatica 2011-2013 e nasce dall’esigenza di dare chiarezza al vigente quadro regolamentare del Comune di Firenze. La rete sarà più accessibile grazie all’eliminazione degli atti che non hanno natura regolamentare e costituiscono presenza impropria, i regolamenti già abrogati o attinenti a funzioni non più di competenza del Comune, nonché i “doppioni” ovvero la ripetuta pubblicazione dello stesso regolamento sotto voci (materie) diverse, previo accertamento del testo effettivamente vigente e la scelta di un’unica collocazione.

Dopo la “ripulitura” seguirà un secondo intervento che consiste nella progettazione nella rete civica di un’area dedicata ai Regolamenti (collegata ma distinta da quella relativa ai servizi erogati) in cui collocare in modo funzionale e con modalità friendly il singolo regolamento, prevedendo più chiavi di ricerca per uno stesso regolamento. La commissione Affari istituzionali ha compiuto un lavoro di ricognizione molto complesso al termine del quale ha approvato con parere favorevole unanime la proposta di delibera n. 683/2012 che ha la finalità di elaborare un protocollo per la redazione dei regolamenti comunali ed armonizzare i regolamenti esistenti che sono stati confermati, anche attraverso l’elaborazione di Testi Unici che ne riducano ulteriormente il numero. La proposta di deliberazione è stata iscritta all’orine dei lavorio del Consiglio Comunale di lunedì. Successivamente all’approvazione del provvedimento la pagina della rete civica relativa ai “Regolamenti” sarà riorganizzata con accessibilità ai soli Regolamenti vigenti

Print Friendly, PDF & Email

Translate »