energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pallanuoto donne, un venerdi da leoni per la Prato Waterpolo Sport

Prato – L’anticipo di venerdi 31 ottobre alle 18 alla piscina Nannini di Bellariva dovrà essere per le ragazze pratesi un venerdi da leoni. Infatti la Prato Waterpolo affronta nell’anticipo della quinta giornata di campionato la Wp Despar Messina e vuole ritornare a fare punti. A questo si aggiunge anche la soddisfazione per la società di Stefano Tempesti di poter mandare al collegiale della Nazionale A, Chiara Tabani, Giuditta Galardi, Laura Repetto e Gloria Giachi in programma ad Avezzano da domenica a mercoledi 5 novembre. Ben 4 pratesi sulle 22 convocate dal tecnico del setterosa Fabio Conti. La squadra di Iacopo Bologna arriva da due sconfitte consecutive dopo il pareggio con Rapallo e la vittoria di Cosenza, nelle prime due giornate. La prima è arrivata contro una delle formazioni che aspira allo scudetto come il Plebiscito Padova mentre a Bogliasco la squadra è stata in gara fino all’inizio del terzo quarto e poi la formazione ligure ha fatto lo scatto decisivo e per la formazione pratese non c’è stato più niente da fare. Non si può pensare al passato ma bisogna guardare al prossimo match contro la Despar Messina che invece arriva, anche se la squadra siciliana non ha giocato al massimo, dalla vittoria nel derby contro Catania per 11-10. “Dovremo dare il massimo ed essere aggressive e concentrate – spiega capitan Chiara Tabani – è una partita importante e che ci deve far rialzare dopo due passi falsi. Ci siamo preparate bene e abbiamo voglia di riscattarci”. Il capitano Tabani suona la carica e nell’occasione ci sarà anche Rai Sport 2 (inizio del match alle 18) a riprendere il match per uno spettacolo che di giornata in giornata diventa sempre più interessante. Con Padova abbiamo visto una grande Giuditta Galardi e con Bogliasco abbiamo potuto apprezzare Rebecca Francini. Tra l’altro le ragazze della Prato Waterpolo, nell’occasione Gigli, Braga, Francini e Pelagatti, domenica scorsa, prima del match di campionato di A1 tra Pistoia Basket e Cremona sono state le volontarie dell’ ANT per promuovere i braccialetti e fare raccolta fondi a favore dell’assistenza socio-sanitaria domiciliare gratuita per i malati di tumore. Siamo sicuri che quel grande cuore che hanno manifestato nell’aiutare la Fondazione ANT lo metteranno anche nella sfida di venerdi.

Foto ufficio stampa

Print Friendly, PDF & Email

Translate »