energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Pallavolo – Al Bisonte non basta una buona prestazione per vincere. Sport

Domenica 20 gennaio, le ragazze del Bisonte, serie A2, incontrano fuoricasa il Soverato.

Entrambe le squadre sono reduci da una sconfitta e vogliono trovare in questa partita un’occasione di riscatto; le azzurrine del Bisonte, che hanno perso in casa col Casalmaggiore, la cercheranno nella prima trasferta di questo 2013.

La gara di andata tra Bisonte e Soverato vide vincere la squadra di casa, ma questo non vuol dire molto.

Infatti il Soverato con i suoi 2 punti in più in classifica, rispetto alle nostre ragazze, è un’ottima squadra che dopo un brutto avvio di campionato è riuscita a mettere a segno un buon numero di vittorie.

Entrambe le contendenti vogliono fortemente la vittoria.

Per cominciare a sperare di poterla ottenere le ragazze del Bisonte, che partono sottotono, devono però aspettare il secondo set e un restyling da parte di Francesca Vannini che sul 5-3 decide di cambiare la regia con Mazzini per Giogoli.

Francesca Giogoli, la nuova palleggiatrice, si sta inserendo bene nel gruppo, ma come dichiarato dalla stessa Vannini: “E’ stata una discreta settimana, e stiamo facendo passi avanti anche con l’inserimento della Giogoli: ma non è semplice per un palleggiatore entrare da subito nei meccanismi.”

Il Bisonte torna così in parità e, di lì a poco arriva anche il primo vantaggio che ha però vita breve, è sul 16-12 che Vannini decide di ricorre ad un altro cambio e inserisce Biccheri per Ward, ma le locali non cedono e arrivano fino al 19-14; è solo da qui che comincia la vera rimonta del San Casciano.

Al termine dei primi due set, finalmente, il risultato è di parità.

Il terzo set è forse il più combattuto della partita, ma se lo aggiudicano le ragazze di casa.

Al rientro in campo la partita torna ad un sostanziale equilibrio, finché il Bisonte prendono in mano il set, Breviglieri chiama allora il time out, ma le nostre non si deconcentrano, Mastrodicasa adesso è scatenata sia a muro che in attacco; sul 13-18 il tecnico di casa tenta il tutto per tutto e fa debuttare Demichelis in regia al posto di Galeotti, ma le azzurrine rimangono incontenibili, e chiudono sul 15-25.

Purtroppo il quinto ed ultimo set non ricalca il quarto e a nulla serve il time out di Vannini, né il rientro di Giogoli e Ward, il Soverato firma il 15-10 e ottiene la vittoria.


SOVERATO 3
IL BISONTE AZZURRA SAN CASCIANO 2

 

FORMAZIONI

SOVERATO: Nikolova 11, Russo, Moretti J. (L), Boscacci 20, Diomede 8,
Galeotti 3, Mancuso 1, Travaglini 11, Scalise ne, Demichelis 1, Moretti F.
15.

All. Breviglieri.

 

IL BISONTE AZZURRA SAN CASCIANO: Mastrodicasa 12, Bianchini 22, Mazzini 1,
Giogoli, Giovannelli ne, Lussana (L), Savelli, Pietrelli 21, Biccheri 2,
Bertone 14, Ward 5.

All. Vannini.

 

Arbitri: Piubelli – Paravano.

 

Parziali: 25-19, 22-25, 25-21, 15-25, 15-10.

 

Note – durata set: 25’, 27’, 29’, 25’, 15’;

muri punto: Soverato 6, Il Bisonte 11;

ace: Soverato 7, Il Bisonte 5.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »