energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Paraclimbing: in azzurro campione toscano Notizie dalla toscana

C’è anche un toscano tra le file degli atleti azzurri che il 18 e il 19 luglio, ad Arco (Trento), proveranno a strappare per la nazionale italiana il titolo di campione del I° IFSC Paraclimbing World Championship, novità assoluta che, nell’ambito dei Campionati del Mondo di arrampicata sportiva (per la prima volta in Italia, da domani al 24 luglio), vedrà confrontarsi atleti disabili provenienti da tutto il mondo. Saranno 56 i paesi in gara per le due competizioni (Climbing e Paraclimbing). Fra i 750 atleti in gara ci sarà anche il campione italiano paraclimbing 2010, Alessio Cornamusini, quarantacinquenne disabile originario di Catelfiorentino. Cornamusini farà parte della rosa dei 10 azzurri, che registra anche la presenza di Silvia Parente, atleta non vedente già vincitrice di una medaglia d’oro nello slalom gigante alle Paraolimpiadi di Torino 2006. L’arrampicata free climbing avverrà in totale sicurezza e si svolgerà su pareti artificiali. «Nel 1987 un grave incidente automobilistico mi ha precluso ogni speranza di poter ritornare a praticare karate e così, dopo una vacanza in Francia che mi ha visto protagonista di diverse scalate, mi sono dedicato completamente a questa disciplina», ha spiegato Cornamusini. L’esperienza in maglia azzurra, ha concluso l’atleta, è il coronamento di un sogno.  

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »