energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Parco degli Angeli, memoria vivente delle vittime di Viareggio Cronaca

Il nuovo parco giochi di via Porta Pietrasanta rende omaggio alle 32 vittime innocenti della strage ferroviaria, intitolato a loro come Angeli, per non dimenticare mai. Promosso dal Comune di Viareggio, il parco è stato finanziato dal ricavato del libro scritto da chi ha visto negli occhi l'inferno di quella notte e la tragedia dei giorni successivi: "29  giugno 2009 ore 23.48 Viareggio ferita nel cuore: racconti ed  emozioni". Redatto e curato dal Cral Vigili del Fuoco di Viareggio in collaborazione con Acsi Lucca-Versilia, raccoglie le testimonianze dei vigili del fuoco che sono intervenuti nei soccorsi e nei giorni successivi sul luogo del disastro, raccontando soprattutto la partecipazione interiore a quei terribili giorni. La cittadinanza è invitata tutta, per condividere giochi e sorprese.
La cittadinanza è invitata tutta all'inaugurazione, per condividere giochi e sorprese. Pane e nutella, panettone saranno offerti dal Comitato Commercianti Terminetto e Mercatino di Natale piazza Mazzini. Un trenino speciale farà spola dal villaggio del mercatino di Natale in piazza Mazzini al parco giochi per l’intera giornata, accompagnando gratuitamente  bambini e genitori. Questa volta soccorritori, associazioni, istituzioni saranno presenti per regalare un sorriso  ai bambini.
Una giornata importante per la città ed in particolare per bambini e genitori, per  tutti i residenti  del quartiere duramente colpito dall’incidente ferroviario, un quartiere che sta lentamente rinascendo, senza  dimenticare "mai"  le 32 vittime. Il logo del nuovo parco é la riproduzione del disegno che Leonardo Piagentini, il bambino superstite al disastro, donò nei giorni successivi al Presidente della Repubblica in visita all’Ospedale Versilia.
I cittadini di Viareggio, cittadini esemplari per gioia e forza di vivere, coraggio e solidarietà senza discriminazioni, ci offrono un'altra testimonianza concreta di questi valori, onorando le proprie vittime. Nella gioia del clima del Natale, festività della fratellanza fra tutti gli uomini, si accendono le luci di un Parco davvero speciale, simbolo per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »