energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pari opportunità, bando per fumetti: stop violenza di genere Cultura

Lucca – La Prfovincia ha a perto ujn bando per realizzare un fumetto che racconti le pari opportunità. Il fumetto vincitore sarà premiato a Luca Comics.

Troppi i casi di violenza sulle donne nel nostro paese e le discriminazioni di genere, che ancora una volta colpiscono soprattutto le donne. Realtà che sta diventanfo piaga sociale e culturale, non degna di un paese civile. Il bando della Provincia di Lucca, vuole contribuire alla cujltura del rispetto di ogni individuo e di ogni genere. E’ finalizzato alla selezione di una striscia o di un fumetto rappresentativi dei concetti e principi delle pari opportunità. I temi sui quali si può sviluppare il lavoro sono: ‘Parità nel mondo del lavoro’; ‘No alla discriminazione uomo/donna’ e ‘No alla violenza di genere’. Il bando di concorso organizzato dalla Provincia di Lucca e che permetterà ai fumettisti o aspiranti tali di confrontarsi con un tema importante quale la cultura del rispetto tra i generi e gli individui.

In ogni tradizione, infatti, è stato sperimentato che la rappresentazione grafica – e in particolare quella fumettistica – rappresenta il miglior veicolo informativo, in grado di raggiungere e interessare tutte le fasce d’età al messaggio che esso vuole trasmettere. Per questa ragione, la Provincia ha stilato un bando che vuole selezionare il lavoro più esemplificativo su una tematica importante e attuale quale quella delle pari opportunità e che vede da tempo l’ente di Palazzo Ducale, attraverso il suo assessorato e l’apposita Commissione, impegnata sul fronte della riduzione delle violenze e delle discriminazioni di genere.

TERMINI DI PARTECIPAZIONE – Per partecipare è necessario presentare la domanda di partecipazione e l’elaborato (in formato cartaceo e pdf), entro le ore 12 del 4 settembre,
consegnando il tutto all’Ufficio protocollo della Provincia di Lucca (Palazzo Ducale, Cortile Carrara), oppure spedendo il materiale per posta (non fa fede il timbro postale). Sulla busta, come oggetto, deve essere indicato il titolo del Bando di concorso e la dicitura ‘All’attenzione della Commissione per le Pari Opportunità e del Servizio Politiche giovanili, sociali, sportive e politiche di genere’.

TEMI DEL CONCORSO – Il bando è finalizzato alla selezione di una striscia o di un fumetto rappresentativi dei concetti e principi delle pari opportunità. I temi sui quali si può sviluppare il lavoro sono: ‘Parità nel mondo del lavoro’; ‘No alla discriminazione uomo/donna’ e ‘No alla violenza di genere’.

A CHI E’ RIVOLTO – Possono partecipare al bando giovani scrittori, soggettisti, sceneggiatori singoli o in gruppo, che abbiano un’età compresa tra i 18 e i 30 anni (non superati al momento della scadenza del bando). Nel caso di partecipazione di più componenti alla realizzazione della striscia o del fumetto, dovranno essere elencati i dati di tutti i componenti del gruppo.

CARATTERISTICHE DEL LAVORO – Il fumetto presentato dovrà essere originale e inedito; avere un’alta qualità grafica e tecnica; non deve ledere leggi o regolamenti in materia di diritto d’autore e di diritto all’immagine. Il lavoro dovrà essere una striscia o storia a fumetti in formato pdf e cartaceo, a colori o in bianco e nero.

GIURIA – I lavori saranno valutati da un’apposita giuria costituita dalla presidente della
Commissione Pari Opportunità della Provincia; dalla Consigliera di Parità; dalla dirigente del Servizio Politiche giovanili, sociali, sportive e politiche di genere dell’amministrazione provinciale e da un dipendente dello stesso servizio; da un esperto dello staff di Lucca Comics and Games e da un esperto di fumetto.
PREMIAZIONE – La premiazione per il miglior lavoro classificato sarà durante l’edizione 2015 di

PREMIAZIONE
Lucca Comics and Games: il premio consisterà in una targa e nella presenza dell’autore (o degli autori) allo stand della Pari opportunità della Provincia, all’interno del festival.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »