energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Partenza in salita per i Dragons nella prima di serie C regionale Sport

Dopo un precampionato tutto sommato positivo, è giunto il momento dell’esordio per la Pallacanestro 2000 Prato in un  campionato che i Dragons non affrontavano più da 8 anni, quando dopo un’entusiasmante rincorsa conquistarono la loro prima promozione nei campionati nazionali.
A misurare le ambizioni della rinnovata squadra pratese domenica pomeriggio alle 18 alle Toscanini, arriverà il GMV Ghezzano, squadra che da qualche anno ha consolidato la sua posizione nel primo campionato regionale e che pesca per il proprio roster in un settore giovanile di primordine non disdegnando tuttavia di rinforzarlo con innesti di giocatori esperti provenienti dalle vicine Pontedera e Livorno come il pivot Vanni ed il bomber Giusti, punte di diamante del quintetto di coach Leoncini che ha anche nel giovane La Pusata ed in Manetti e Lorenzi, ottimi terminali offensivi. I pisani sono reduci da una scintillante pre season che hanno terminato solo mercoledì scorso nei quarti di finale di Coppa Toscana, sconfitti solo nel finale dalla corazzata Agliana.
Sul versante dei padroni di casa qualche problema potrebbe venire dal reparto interni, dove oltre a non essere ancora disponibile il rientrante Taiti, coach Pieri dovrà fare a meno anche di Onohua, fermo da una settimana per la distorsione al ginocchio sinistro. Esordio quasi certo quindi in prima squadra per Guerrini e Cavalieri, con Banci già in buona forma nonostante sia rientrato nel gruppo solo da una settimana.
Il team manager Scarselli, dopo l’inserimento di Taiti e l’aumentato credito che gli addetti ai lavori concedono alla formazione pratese, ha voluto gettare acqua sul fuoco: – Siamo in una serie che non disputavamo da tanto, e non conosciamo molti degli avversari, ma sappiamo che sarà un torneo molto difficile e lungo (34 gare di regular division N.d.R.) ed anche le stagioni passate dimostrano che chi sale dal regionale quasi sempre si distingue anche nelle serie superiori, segno dell’ottimo livello toscano. Già da alcuni anni poi ci sono almeno 7/8 squadre che in classifica arrivano distanziate di 2, 4 punti, che evidenziano il livellamento del campionato. – Scarselli ha continuato: – Noi non ci vogliamo nascondere;  pensiamo di avere una rosa che possa fare bene e lottare per arrivare a disputare una post season importante, magari smentendo gli intenditori che vedono Legnaia, Fucecchio, Agliana e Pescia fare corsa a se per la promozione, ma le incognite sono tante, non ultima l’inserimento dei tanti giovani del settore giovanile nella nostra prima squadra. –
Appuntamento quindi per la prima di campionato domenica alle ore 18, palla a due alzata da Ermini e Miniati di San Giovanni, con i supporter rossoblu che i Dragons sperano possano tornare ad infiammare le Toscanini, come nelle gare importanti degli ultimi anni.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »