energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Super Fiorentina, tre gol per continuare a sognare la Champions Sport

Prova di forza della Fiorentina in chiave Champions League. La squadra di Montella si impone in casa della Samp 3-0 e si porta, momentaneamente, al terzo posto con due punti di vantaggio sul Milan, impegnato nel posticipo serale a San Siro contro il Catania.
Terza vittoria consecutiva dei viola che hanno dominato la gara e conquistato meritatamente i tre punti. Unica nota negativa della giornata il cartellino giallo a Savic che viene squalificato e salterà la sfida di sabato prossimo contro la Roma.

PRIMO TEMPO: prestazione da squadra matura dei viola nella prima frazione. L'inizio di gara è molto tattico, le squadre si studiano senza scoprirsi e infatti nei primi venti minuti accade poco o niente.
La Fiorentina gioca con la testa senza mai forzare con il solito buon possesso palla. Con il passare dei minuti la tattica porta i suoi frutti, la Samp si allunga e la squadra di Montella chiude i blucerchiati nella loro metà campo.
La pressione aumenta costantemente fino al gol che sblocca la partita. Pizarro serve Cuadrado fuori area, il colombiano controlla guarda la porta e lascia partire una conclusione violenta che trafigge Romero.
La squadra di Delio Rossi accusa il colpo, non reagisce e sei minuti più tardi subisce anche il secondo gol. Cross di Pasqual, la difesa spazza male, Ljajic raccoglie, finta due volte e poi scarica un destro perfetto che non lascia scampo al portiere argentino.

SECONDO TEMPO: Delio Rossi cambia faccia alla sua squadra inserendo il secondo attaccante, Eder, al fianco di un impalpabile Maxi Lopez. I blucerchiati spingono nei primi minuti  e sfiorano il gol, in due occasioni, con Sansone e l'ex De Silvestri. La spinta dei padroni di casa si esaurisce comunque al 15' e la Fiorentina ritrova  le misure e torna in controllo della gara. La Samp non ci crede più e i viola ne approfittano per sferrare il colpo del ko. Ljajic entra in area dalla destra, arriva sul fondo e serve un assist perfetto ad Aquilani che di punta segna il suo settimo gol in campionato.
La partita è strachiusa, la Samp perde la testa e resta in dieci per l'espulsione di Gastaldello, rosso diretto, per una brutta entrata su Ljajic. Nel finale i viola sfiorano il poker con Gonzalo ma prima del triplice fischio, a rovinare parzialmente la festa, arriva il giallo a Savic che, già diffidato, sarà costretto a saltare la gara contro la Roma.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »