energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Partite le operazioni per la rimozione dello scoglio che affondò la Concordia Cronaca

Il motopontone Cosentino si è avvicinato nella mattinata di oggi, 10 luglio, alla Costa Concordia. L’imbarcazione del consorzio italo-americano incaricato della rimozione del relitto ha iniziato le operazioni sulla nave da crociera naufragata il 13 gennaio. Come prima operazione Titan Salvage e Micoperi rimuoveranno lo scoglio delle Scole che rimase incagliato nella fiancata della Concordia, causandone l’adagiamento sulle secche della Gabbianara. la roccia, del peso approssimativo di 140 tonnellate, verrà sezionata in tre parti. Ciascuna di esse, poi, verrà agganciata da una gru e rimossa dal relitto. Gli esperti che operano sulla Costa Concordia stimano di poter concludere le operazioni per la rimozione dello scoglio in un paio di giorni. Una parte di esso, come già da tempo comunicato da Costa Crociere, verrà restituita al Comune di Isola del Giglio, che potrebbe decidere di riportarlo nel suo luogo originario per realizzare, con esso, un monumento alle 32 vittime del naufragio del 13 gennaio.

Foto: http://cdn.blogosfere.it

Print Friendly, PDF & Email

Translate »