energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Pasquali chiude a Firenze, Filcams Cgil: “No alla delocalizzazione” Breaking news, Cronaca

Firenze – La storica azienda Pasquali, presente sul territorio fiorentino dal 1960, nota per il marchio Dermovitamina, chiude i battenti e si sposta a Milano. Ai 12 dipendenti, fra cui anche un part time, è stata offerto il trasferimento nella sede ambrosiana. La Pasquali si occupa di ricerca, sviluppo e commercializzazione di dispositivi medici, prodotti cosmetici e integratori sul canale nazionale delle farmacie.

Lo scorso 5 settembre dall’azienda è arrivata alle 12 dipendenti fiorentine una lettera di trasferimento su Milano, causa chiusura della sede legale amministrativa di Firenze in viale Belfiore 41 a partire dal prossimo 15 novembre. A tutt’ora, ancora non interessata la sede di Prato, dove la Pasquali occupa 5 dipendenti.

La Filcams Cgil non ci sta: “L’azienda in un incontro sindacale, e poi via mail, non ha accolto alcuna richiesta delle lavoratrici e lavoratori, come: ritardare il trasferimento dato che lo stabile fiorentino è affittato fino a marzo; uso dello smart working; aiuti economici per il trasferimento”, dice la sindacalista Chiara Liberati. Che aggiunge: “Come Filcams Cgil ci chiediamo se questi trasferimenti, che sembrano piuttosto licenziamenti mascherati, sottintendano altro. E più precisamente ciò denota che Havea, che ha acquistato Pasquali nel 2019, è interessata al marchio e non a chi lo ha costruito”.
La Filcams Cgil ha chiesto e ottenuto alla Città metropolitana l’apertura di un tavolo di crisi sulla vertenza: la prima riunione si terrà giovedì 27 ottobre. Nel frattempo, sempre la Filcams Cgil ha indetto per domani venerdì 21 ottobre uno sciopero di 4 ore con presidio (ore 10-12) davanti all’azienda a Firenze in via Belfiore 41. “Non possiamo accettare che un altro storico marchio fiorentino venga delocalizzato”, chiude Liberati.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »