energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Passeggiate naturalistiche tra le foreste delle Cerbaie Notizie dalla toscana

Castelfranco di Sotto – Iniziano le belle giornate ed è tempo di passeggiate nel verde e scampagnate alla scoperta del territorio delle Cerbaie. Riparte anche quest’anno, da febbraio a maggio, il calendario di escursioni organizzato dal Consorzio Forestale delle Cerbaie con la collaborazione di quattro Comuni del Comprensorio: Castelfranco di Sotto, Santa Croce sull’Arno, Fucecchio e Calcinaia.

Un ciclo di cinque appuntamenti per svelare le meraviglie di una natura a due passi da casa, ma spesso poco conosciuta. Percorsi alla portata di tutti, per unire le bellezze del territorio con il buon cibo in soste conviviali dove assaporare prodotti tipici.

“Siamo convinti che queste iniziative avranno un buon successo – affermano il Sindaco Gabriele Toti e l’assessore all’ambiente e presidente del Consorzio Forestale delle Cerbaie, Federico Grossi – come lo è stato per le precedenti edizioni. Ci sono delle bellezze nelle Cerbaie che nessuno si aspetterebbe di trovare come piante carnivore o laghetti piene di ninfee fiorite. Le Cerbaie non possono e non devono essere associate solo all’immagine dell’abbandono dei rifiuti. Il nostro territorio deve essere promosso, vissuto e tutelato grazie alla sinergia tra amministrazioni locali e il Consorzio”.

Domenica 26 febbraio, dalle 9 alle 13, è prevista un’anteprima a partecipazione libera e gratuita: una camminata nelle valli segrete dei Campanellini (Leucojum vernum) che sbocciano a fine inverno in mezzo al bosco delle Cerbaie, disegnando nel verde una distesa bianche che rende incantato il paesaggio. Il ritrovo è presso la Chiesa del Galleno alle ore 9 (prenotazione obbligatoria).

Il vero primo appuntamento è fissato per domenica 26 marzo, dalle 9 alle 16, per una giornata di immersione nei boschi dell’ex-Opera Pia a Fucecchio, fra le foreste d’altri tempi. Una passeggiata che trasporterà i partecipanti come in un mondo parallelo fatto di alberi secolari e giovani germogli del sottobosco, tra i freschi profumi del verde e il dolce suono del fruscio delle foglie.

Il percorso, adatto anche ai meno esperti, partirà dalla Villa dell’ex-Opera Pia fino ad arrivare alla sperduta Val di Rota. A metà giornata è previsto un pranzo/degustazione a Villa Nardini, in località Pinete (Fucecchio).

Il programma di escursioni prosegue domenica 9 aprile, dalle 9 alle 16, con un viaggio nelle campagne di Castelfranco fino al cuore della Riserva Naturale dello Stato di Montefalcone, che verrà aperta eccezionalmente per l’occasione, passando per la storica via della Costa Impietrata. Anche in questa giornata è previsto un momento conviviale per godersi a pieno la scampagnata in compagnia: questa volta il pranzo è nei boschi intorno alla Riserva.

Domenica 14 maggio (dalle 9 alle 17) si avrà modo di accogliere a pieno l’arrivo della primavera con una giornata alla scoperta degli ultimi rifugi delle Ninfee bianche. Un viaggio tra i laghi e le foreste che puntellano il territorio tra la Valle delle Docce fino al Lago di Crocialoni, nel Padule di Fucecchio. Luoghi vicini ma sconosciuti a molti, con scorci che lasceranno senza fiato. A intervallare la passeggiata naturalistica, ci sarà un pranzo/degustazione presso il Lago di Crocialoni a Fucecchio.

L’ultimo evento in calendario è infine una passeggiata in notturna in programma sabato 27 maggio, dalle 17 alle 24: “La Notte dei Briganti” tra le Cerbaie e il Padule di Bientina. Una suggestiva camminata all’imbrunire, costellata dalle lucciole, sotto l’illuminazione naturale della luna, col canto quasi magico degli usignoli come sottofondo.

Le escursioni sono adatte a tutti, non richiedono particolari doti fisiche, è solamente consigliata la dotazione di scarpe sportive o da trekking. È necessaria la prenotazione presso il Consorzio Forestale delle Cerbaie: Mail info@consorzioforestalecerbaie.it, Tel. 3409847686. La quota di partecipazione per ogni escursione, compreso il pranzo, è di 15 euro per gli adulti e 5 euro per i ragazzi da 6 ai 14 anni. L’uscita in anteprima del 26 febbraio è gratuita.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »