energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Sodo-Lippi, passerella ancora chiusa Cronaca

La passerella di Via del Sodo, o meglio, la passerella che dovrebbe mettere in comunicazione, una volta aperta, i quartieri del Sodo e del Lippi in corrispondenza dello scavalco ferroviario di Rifredi, è ancora chiusa. E la questione crea una vera e propria bagarre, anche perchè lo scavalco doveva essere aperto nel dicembre 2011.

Ad attaccare, Grassi, Bruschi (SEL) e Manca (PD): "L'apertura della passerella pedonale è la novella dello stento", è l'incipit. "E' ancora chiusa la passerella pedonale sopra la linea ferroviaria che separa i quartieri del Sodo e del Lippi in corrispondenza dello scavalco ferroviario di Rifredi – ricordano, insieme al Consigliere comunale Tommaso Grassi, i Consiglieri del Consiglio di Quartiere 5 di SEL, Maurizio Bruschi, e del PD, Palmiro Manca – il sovrappasso pedonale avrebbe dovuto essere aperto già nel dicembre 2011, quando l'AD di FS Mauro Moretti e il Presidente della Regione Enrico Rossi "tagliarono il nastro" proprio sulla passerella che è stata costruita in sostituzione del preesistente sottopasso pedonale-ciclabile che non era più compatibile con il nuovo assetto ferroviario".

"Ma il fatto è che ormai da quasi 2 anni i cittadini del Lippi sono stati privati di collegamenti pedonali e ciclabili con la zona del Sodo, perché nonostante i reiterati impegni dell'Amministrazione Comunale sull'apertura della passerella, prima a febbraio, poi a Marzo e così via, ad oggi non ci sono ancora certezze sulla data di effettiva disponibilità di questo "passaggio" indispensabile a dare finalmente sollievo ai tanti disagi sofferti dalla gente del posto. Sarà necessaria una nuova lettera a Babbo Natale, che gli abitanti del Lippi avevano già scritto lo scorso anno, per riuscire a vedere il lieto fine di questa novella dello stento?".

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »