energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Patentino elettronico per le guide turistiche Cronaca

Firenze –  Le guide turistiche avranno l’obbligo d’esposizione di un patentino elettronico per rendere più facile il controllo nei confronti degli abusivi. Lo indica una mozione presentata dai consiglieri PD Bieber e Giorgetti (e altri esponenti democratici) approvata in Commissione sviluppo economico del Consiglio comunale di Firenze con i voti di tutte le forze politiche, ad eccezione di Frs – Sinistra Italiana.

“Si tratta – spiega Leonardo Bieber – di dotare il badge delle guide di un microchip anticlonazione dotato di codice Qr che, con un software di ultima generazione, permetterà alla polizia municipale, con un semplice smartphone, di individuare le guide turistiche autorizzate, così come avviene già in altre città d’arte d’Italia, vedi Roma ma anche Pisa. Il lavoro di controllo da parte della polizia municipale, a fronte di flussi turistici così elevati, è spesso difficoltoso. Grazie a questa misura si potrebbe, così, garantire la corretta identificazione delle guide autorizzate nonché combattere l’evasione che, nel caso di Roma, è stimata ad esempio in quasi 300.000 euro al giorno. Ma non è soltanto un problema di controllo – spiega l’esponente dem – ma anche di dare alla città un servizio qualitativamente migliore visto che le guide oltre a veicolare le informazioni artistiche sono anche una sorta di biglietto da visita per l’immagine di Firenze. Fondamentale sarà poi avviare un percorso di collaborazione e di confronto con la Regione, la Città Metropolitana, l’Anci e tutte le categorie interessate affinché – conclude Leonardo Bieber – tali servizi e attività di controllo vengano disciplinati in modo omogeneo in tutta l’area fiorentina e regionale”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »