energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pepito-Firenze, è amore a prima vista Sport

Firenze abbraccia il suo nuovo idolo. Accoglienza davvero speciale riservata dal popolo viola a Giuseppe Rossi, ieri presente al Franchi al fianco del patron Andrea Della Valle e del direttore sportivo Daniele Pradè. A pochi minuti dall'inizio della partita l'altoparlante ha annunciato la presenza di Pepito in tribuna, e subito è scattato un lungo applauso, ricambiato dal giocatore che si è alzato in piedi e ha salutato con il braccio alto.

E' amore a prima vista tra Rossi e la Fiorentina. L'ex Villareal, alla sua prima apparizione pubblica da neo giocatore viola, è stato accolto con grande entusiasmo e tanti cori di incitamento. E' appena arrivato, ma sembra essere già entrato nel cuore dei fiorentini che aspettano con ansia il suo rientro in campo.
Tifosi viola stregati dal nuovo acquisto, ma anche il giocatore è rimasto fin da subito affascinato dalla città. Ieri mattina, prima di recarsi in centro dove è stato avvistato a giro per negozi, ha pubblicato sul proprio profilo twitter una foto con vista dalle colline, accompagnata dalla scritta "Buongiorno Firenze, che bella città".

Ora si attende solo la presentazione ufficiale, che dovrebbe avvenire con tutta probabilità nella giornata di oggi. Curiosità legata al numero di maglia che sceglierà Pepito. Rossi è particolarmente legato al 22, sempre indossato durante la sua avventura spagnola. Attualmente però è occupato da Ljajic che difficilmente deciderà di privarsene.
Per accontentare Pepito bisogna dunque attendere almeno fino al prossimo anno, ma nel frattempo quale numerò avrà? Le alternative potrebbero essere il 12, indossato in Nazionale e attualmente libero, l'87 anno della sua data di nascita, e uno tra il 18 e il 19, attualmente occupati da Della Rocca e Llama, entrambi dati però in partenza.

Foto: http://www.raisport.rai.it

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »