energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Per gli Amatori Junior Rugby Prato prende il via la stagione Sport

Esordio bagnato esordio fortunato per le formazioni giovanili degli Amatori Junior Rugby Prato. Agli ordini di Gigio Guastini e di tutto lo staff tecnico pratese, gli Amatori Junior hanno iniziato la loro prima storica stagione di attività sportiva.
Nati in estate dalla volontà di un gruppo di genitori di dare la possibilità ai propri figli di giocare e divertirsi, gli Amatori Junior hanno iniziato la propria attività da poco, ma hanno subito raggiunto interessanti numeri con quasi 50 tesserati e soprattutto col grande entusiasmo che ha contagiato, giovani atleti, genitori e tutto l’ambiente degli Amatori.
Al Memorino Messoli di ieri 3 settembre, per il primo allenamento stagione sono scesi in campo oltre 30 giovani rugbisti che suddivisi nelle varie categorie si sono divertiti come matti sotto la pioggia che stava cadendo.
Un successo che fa ben sperare in vista del proseguo dell’annata che vedrà gli Amatori Junior del presidente Saverio Trechas scendere in campo con Under 14, Under 16 ma anche con l’attività di minirugby che conta già numerosi iscritti e che sarà ulteriormente potenziata con il lavoro che sarà svolto nelle scuole del comprensorio della provincia di Prato.
Ieri sera è stato il primo giorno di allenamento anche per la formazione senior degli Amatori Prato che partecipa al campionato di serie C Elite. La formazione allenata da Gigio Guastini e Beppe Balasso si è ritrovata nella nuova casa del Memorino Messoli per la prima sgambata della stagione.
In campo, in attesa di avere la rosa al completo, sono scesi in oltre 50, con i lavoro incentrato sulla preparazione fisica, ma anche sulla tecnica. I rossoblu del presidente Gianluca Guastini continueranno ad allenarsi sempre al Messoli anche nelle prossime due settimane, il lunedi’, martedi’, giovedi’ e venerdi’ sempre dalle 20 in poi. Le prospettive per gli Amatori sono di un campionato di vertice, vista la qualità dell’organico che potrebbe essere ulteriormente allargato nelle prossime settimane. Inseriti in serie C1 i rossoblu saranno impegnati contro le compagini toscane più competitive, in un campionato che si annuncia interessante e ricco di interesse.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »