energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Per Mg Estra un pareggio all’ultimo soffio Sport

Pareggio al termine di una sfida palpitante per l'Mg Estra che impatta 3-3 contro il Novara e chiude il 2012, con il quinto risultato utile consecutivo. Se è vero che a 1.43 dalla fine i lanieri perdevano 3-1 è altrettanto vero che la sconfitta, ma anche il pareggio finale sono risultati decisamente stretti per quello che la formazione di Enrico Bernardini ha fatto vedere in pista. Davanti a loro Caciagli e compagni hanno trovato un muro – paratutto come Oviedo, autore di una prestazione straordinaria. Tra i lanieri bene Dal Zotto, super Amato, Malagoli solito goleador, Bertoldi solido e Chemello fondamentale il suo contributo a tutta pista.
Contro il solido Novara, Bernardini schiera l'ormai consuento starting-five con Dal Zotto, Alberto Bertoldi, Amato, Saavedra, Malagoli.
Prato un po' disattento in apertura in difesa, ma la prima grande occasione è per la stecca di un pericolossisimo Bertoldi.
All'8' inizia il gran show di Oviedo bravo a respingere in serie i tiri di Amato, Malagoli e ancora Amato. Al 9 Novara pericoloso col palo esterno di Romero, il migliore dei suoi. Al 9.40 si sblocca il punteggio: azione in controfuga di Malagoli che finta il tiro, passa pallina filtrante per Amato che ad Oviedo spiazzato infila l'1-0.
Al 12 continua il testa a testa di Oviedo e Malagoli con il portiere novarese che ha ancora una volta la meglio.
Al 15 Dal Zotto ferma Romero, e poco dopo ancora Oviedo si supera con un miracolo su Malagoli.
Al 20 protagonista ancora il portiere piemontese su Amato e Malagoli presentatisi soli davanti a lui; lo stesso Oviedo si ripete al 21 e al 23, inframezzate da bella parata di Dal Zotto.
All'intervallo Prato avanti 1-0 ma Dal Zotto e uno straordinario Oviedo riducono al minimo il passivo di reti subite.

La ripresa si apre col palo esterno di Amato al 5; poco dopo la prima svolta della partita con il blu ad Amato e il tiro diretto che Travasino mette a segno per l'1-1.
Al 9 continua il duello Oviedo – Malagoli, con l'argentino ancora protagonista.
Se non ci pensa Oviedo ci pensa la traversa (interna) come all'11 sul gran tiro di Saavedra.
Al 13 si materializza la beffa: un rimpallo infatti favorisce la rete del fortunato 2-1 di Brusa. Lo stesso brusa è pericolosissimo poco dopo ma è bravo Dal Zotto.
Al 20 altro miracolo di Oviedo, poi al 22 Rodriguez in contropiede realizza il 3-1 ospite. Sembra finita, ma ancora una volta la formazione di Enrico Bernardini getta il cuore oltre l'ostacolo, non si perde d'animo e rimane lucida. Prima Romero si fa neutralizzare un tiro di rigore, poi Amato da dietro porto mette a segno l'alza e schiaccia del 2 a 3 a 1'42” dalla fine. Travasino al 43” dal termine sbaglia la punizione di prima che poteva chiudere i conti e così a 26” dalla fine Malagoli segna la rete del 3-3 rifacendosi del duello personale con Oviedo. Non contenti del pari a 10” dalla fine i pratesi sfiorano anche la vittoria con Malagoli. Finisce 3-3 una partita bella e divertente.

Il tabellino
MG Estra Hockey Prato 1954 – ASD Hockey Novara: 3-3 (1-0)
Marcatori: pt Amato 9'42”; st Travasino 5'14” (P.P.); Brusa 13'24”; Rodiguez 21'55”; Amato 23'18”; Malagoli 24'34”.
MG Estra Prato: Dal Zotto (Gianassi); Bianchi; Bertoldi F.; Amato; Caciagli; Bertoldi A.; Saavedra; Malagoli; Chemello. All.: Bernardini.
Hockey Novara: Oviedo (Lorenzi); Romero; Travasino; Tefa; Zanierato; Rodiguez; Macini; Mastropierro; Brusa. All.: Marcon.
Arbitri: Bonuccelli di Viareggio e Giombetti di Modena.
Espulsioni: Amato (2').

Le altre sfide
La Recalac Valdagno batte come da pronostico il Thiene: 6-2 il finale che fa comunque onore alla neopromossa.
Il Cgc Viareggio batte 7-4 il Follonica che cede solo negli ultimi minuti: sul 4-4, a 2’.30” dalla fine, va segno Mirko Bertolucci su punizione di prima, seguito da Orlandi, sempre su punizione di prima, e Garcia.
Bene l’Amatori Sporting Lodi che batte d’autorità 4-0 l’Alimac Forte dei Marmi nonostante l’assenza di Velazquez: due gol per tempo, di Festa e Tataranni nel primo tempo, del sempre più decisivo Pinto e Platero nel secondo.
Derby dalle mille emozioni a Breganze, con la Geo&Tex Bassano che espugna 7-6 la pista della Faizanè Lanaro al termine di una girandola di gol: migliore per i giallorossi Federico Ambrosio, autore di una tripletta.
Pari (5-5) anche fra Trissino e Carispezia Sarzana, con i liguri che conquistano il primo punto stagionale in trasferta.
Si conferma davvero temibile in casa l’Energy Italia 01 Matera che batte 8-6 una Meleam Afp Giovinazzo sempre più in crisi e a cui non basta il poker di reti di Fernandez. Mvp della gara Santeramo del Matera, anch’esso autore di 4 reti, tripletta invece per Antezza.

I risultati della 9^giornata
Lodi – Forte dei Marmi 4-0
Breganze – Bassano 6-7
MG Estra Prato – Hockey Novara 3-3
Cgc Viareggio – Follonica 7-4
Trissino – Sarzana 5-5
Matera – Giovinazzo 8-6
Thiene – Valdagno 2-6

Classifica generale
Valdagno 27 punti
Cgc Viareggio 24
Lodi 21
Hockey Novara e Forte dei Marmi 16
Bassano 15
Breganze 12
Sarzana 10
MG Estra Prato e Matera 9
Trissino 8
Giovinazzo 6
Follonica e Thiene 1

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »