energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pericolo eternit nell’Empolese Ambiente

Empoli (Firenze) – L’Asl di Empoli e l’Agenzia regionale per la protezione ambientale della Toscana (Arpat), a seguito dell’evento meteorologico estremo di venerdì 19 settembre ha effettuato il monitoraggio sulle fibre d’amianto disperse nell’aria dai tetti divelti di alcune costruzioni industriali dell’Empolese in eternit.

In particolare a Cerreto Guidi sono stati raccolti materiali contenenti amianto per ridurre i rischi per la salute dei cittadini. Nell’area industriale empolese i valori di amianto superano i limiti consentiti, quindi potrebbe essere necessaria una bonifica.

Arpat ha già disposto ulteriori campionamenti per verificare l’entità dell’inquinamento da amianto. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, ha spiegato che sono già stati raccolti circa 270 quintali di eternit potenzialmente nocivo per la salute.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »