energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Piano di tutela e difesa dei consumatori approvato dal Consiglio regionale Notizie dalla toscana

Nella seduta di oggi, 23 febbraio, il Consiglio regionale della Toscana ha approvato il “Piano di indirizzo per la tutela e la difesa dei consumatori e degli utenti 2012-2015”.  Il Piano prevede la costituzione di 92 sportelli Prontoconsumatore e di oltre 200 punti di assistenza dislocati sul territorio toscano, la realizzazione, mediante il portale Giovaniconsumatori, di educazione al consumo e, mediante il progetto “Pranzo sano fuori casa”, di programmi scolastici in materia di educazione alimentare. Verranno poi rese disponibili on-line le pagine web www.prontoconsumatore.it e www.prezzinvista.it. Gli obiettivi del Piano, sul quale la Regione Toscana investirà circa un milione di euro, sono i seguenti:
– attribuzione al Comitato Regionale Consumatori Utenti del ruolo di organo di consultazione della Regione, attraverso procedure e modalità organizzative che ne garantiscono l’effettivo coinvolgimento nella definizione della normativa regionale;
– qualificazione delle rappresentanze dei consumatori utenti, tenuto conto della normativa nazionale nella nuova disciplina dei servizi pubblici locali e l’evoluzione dei mercati;
– supporto agli sportelli Prontoconsumatore, per garantire standard di assistenza di maggiore qualità su tutto il territorio;
– promozione dell’educazione al consumo, anzitutto nei confronti delle nuove generazioni, con iniziative nelle scuole;
– tutela e informazione nei confronti dei cittadini, ed in particolare alle fasce meno protette della popolazione, per garantire l’esercizio del diritto di scelta in modo consapevole, anche rispetto alle opportunità offerte dall’economia sostenibile e solidale.
Il “Piano di indirizzo per la tutela e la difesa dei consumatori e degli utenti 2012-2015” intende promuovere l’informazione e l’educazione dei consumatori, nonché sviluppare servizi di assistenza ai cittadini in grado di garantire loro la valutazione dalle prestazioni erogate.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »