energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Piano investimenti 2011-2013: 40 milioni alla Asl di Livorno Notizie dalla toscana

Una delibera approvata nel corso della giunta di ieri destina alla Asl di Livorno 39.070.000 euro per il triennio, così distribuiti: 27.920.000 per il 2011, 6.500.000 nel 2012, 4.650.000 nel 2013. Questa assegnazione conclude l’assegnazione di risorse nell’ambito del piano Investimenti nella sanità 2011-2013. Nelle settimane passate sono già state fatte le assegnazioni a tutte le altre aziende, per un totale complessivo di 650 milioni. Le risorse saranno utilizzate dalle aziende per adeguamenti strutturali e tecnologici, acquisto di apparecchi e attrezzature, potenziamento di impianti e infrastrutture.
L’assessore al diritto alla salute Daniela Scaramuccia ha dichiarato: “nei prossimi tre anni ci sarà un impegno complessivo del sistema sanitario toscano di oltre 1.200 milioni di euro. Voglio sottolineare che più della metà, appunto 650 milioni, provengono direttamente da risorse regionali stanziate nell’ultima legge finanziaria. Gli obiettivi strategici, che hanno costituito la principale destinazione delle risorse, riguardano la necessità di accompagnare il continuo progresso della tecnologia nel campo chirurgico e diagnostico, adeguando le strutture sanitarie alle più moderne forme di accoglienza del paziente e alle nuove modalità di cura, che comportano forme diverse di organizzazione del lavoro sanitario e degli spazi da destinare alle attività di ricovero, cura, diagnosi”. Nei prossimi tre anni l’impegno complessivo del sistema sanitario toscano sarà di oltre 1.200 milioni di euro, così suddivisi: 826 milioni per edilizia ospedaliera, 264 milioni per attrezzature sanitarie e informatiche, 110 milioni per sviluppo dei presidi territoriali. Con le nuove risorse regionali, che sono più del doppio di quanto stanziato negli anni precedenti, è stato possibile garantire la copertura totale dei piani degli investimenti di tutte le aziende per il triennio 2011-2013. “Nonostante la crisi, e a fronte di una diminuzione delle risorse statali a disposizione – sottolinea l’assessore Scaramuccia – nella sanità toscana si continua a invesitre, e questo mi sembra davvero un bel segnale”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »