energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Piastrina morto in Russia riconsegnata ai familiari Notizie dalla toscana

Il presidente del consiglio comunale Eugenio Giani ha incontrato in Palazzo Vecchio la famiglia del bersagliere Loris Sestini ammazzato in Russia alla fine del 1942 durante la battaglia del Don. Del giovane Sestini, allora ventenne è stata ritrovata la piastrina riconsegnata da Giani alla famiglia, con inciso il suo nome, “un simbolo- ha detto Giani- dell’impegno del nostro ragazzo per il proprio paese e un modo per averlo ancora fra noi”. L’11 dicembre nella cripta di Santa Croce si terrà una cerimonia per ricordare i 100mila morti italiani. “Questa battaglia – ha concluso Giani- comportò pagine di gloria con ingentissime perdite in caduti e soprattutto in dispersi all'armata italiana in Russia e dolorose situazioni nelle famiglie”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »