energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cestello, gomme tagliate e un biglietto: “Paca parcheggio” Cronaca

Firenze – Hanno sporto denuncia, i sei automobilisti che ieri sera, avendo lasciato parcheggiata la propria auto in piazza del Cestello, hanno avuto la brutta sorpresa di ritrovarla con le gomme tagliate. Non solo: sulle auto c’era un foglio con la scritta in bella vista, sgrammaticata ma comprensibile e minacciosa: “Signurì paca Napoli parcheggio”.

Tutto dunque farebbe supporre, fino a prova contraria, che i vandalismi messi in atto siano da ascriversi ai parcheggiatori abusivi che stazionano in San Frediano come in altre zone di Firenze. A fare da portavoce alla preoccupazione e perché no, alla rabbia dei residenti, la consigliera comunale Miriam Amato. Alternativa Libera, che annuncia un question time in merito nel prossimo consiglio comunale.

“Si tratta di un grave atto intimidatorio quello avvenuto ieri sera in Piazza del Cestello” dice, esprimendo tutta la sua solidarietà  al consigliere di Rufina nonché ristoratore fiorentino e agli altri proprietari di auto, vittime dell’atto vandalico.
“I proprietari di sei auto hanno ritrovato i loro mezzi con le gomme tagliate – ricorda la consigliera comunale –  tutte auto di residenti o lavoratori che non sono riusciti a rientrare a casa a fine turno. Sulle macchine è  stato rinvenuto un foglio in cui si chiede esplicitamente di pagare il parcheggiatore abusivo della zona. Un fatto grave e che testimonia la situazione di illegalità diffusa nel nostro centro storico e il senso di impunità” sottolinea ancora Amato, annunciando il question time. 
“I proprietari hanno sporto denuncia, ma il fenomeno dei parcheggiatori abusivi è diffuso in tutto il Comune. E’ necessario intervenire al più  presto perché questa situazione è inaccettabile”, conclude. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »