energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Picchia la moglie, figlio chiama il 113 e lo fa arrestare Cronaca

Pisa – E’ stato un figlio della coppia, al culmine del litigio fra i genitori con tanto di botte per la donna, a chiamare la polizia salvando la situazione. L’arrestato è un rom bosniaco di 55 anni, Arif Seferovic, finito in manette con l’accusa di maltrattamenti in famiglia. Si tratta di una persona già nota alle forze dell’ordine proprio per la reiterazione di comportamenti violenti contro la coniuge.

Infatti, ad agosto la coppia aveva avuto un violento litigio, mentre su due episodi specifici la squadra mobile pisana aveva in corso delle indagini, oltre a essere in cerca della donna, che nel frattempo, cacciata di casa dal marito, era riparata in Bosnia.

Il ritorno ieri a Pisa è coinciso con un nuovo violento litigio nell’insediamento abusivo dove abitano i famigliari, scoppiato intorno alle 22. quando la volante, su segnalazione di uno dei sei figli, è giunta sul posto ha trovato la donna contusa insieme ai figli, mentre a fianco della roulotte c’erano alcuni indumenti dati alle fiamme dal marito. Seferovic era scappato lungo l’argine dell’Arno. Qui è stato rintracciato e arrestato, mentre cercava di nascondersi fra le sterpaglie e i cespugli della riva.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »