energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Piena Arno: colmo a Firenze è passato, ora verso Empoli Cronaca

Firenze – E’ ormai transitato a Firenze-Uffizi il colmo di piena del fiume Arno. La portata registrata è stata di 2148 metri al secondo (al momento è invece di 2023 metri al secondo). Il colmo è adesso a valle di Firenze, diretto verso l’Empolese: la portata misurata a Ponte a Signa è stata di 2028 metri cubi al secondo. Ne dà  notizia la Protezione civile.

Sono iniziate le opere di manovra nel basso Valdarno. Sono state aperte le paratoie della cassa di espansione di Roffia ed è dunque iniziato l’invaso dell’acqua che continuerà per le prossime ore.

E stata avviata anche la procedura di apertura dello scolmatore d’Arno, per questo sono stati avvisati i Comuni interessati dal transito della portata cioè Collesalvetti e Livorno.

Il monitoraggio delle operazioni e della risposta del sistema idraulico è tenuto sotto stretta osservazione dalla Protezione civile della Regione e dal Genio civile.

Per il fiume Cecina il colmo sta transitando in località Steccaia, dove è collocato l’idrometro.

Per l’Ombrone grossetano è stata registrata una portata di 2271 metri cubi al secondo a Istia d’Ombrone.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »