energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pietrasanta per tre giorni capitale del ricamo Notizie dalla toscana

Pietrasanta – L’arte del ricamo e del merletto in Piazza Duomo. Per la prima volta il più importante appuntamento nazionale dedicato all’antichissima arte del ricamo, ospitato fino allo scorso anno nella Villa della Versiliana, è protagonista nel centro storico.

Per tre giorni, da sabato 23 a lunedì 25 aprilePiazza Duomo diventa la capitale del ricamo con 35 espositori arrivati da tutta la nazione, una mostra laboratorio con dimostrazione pratichetra postazioni e stand nella piazza principale, corsi, concorsi, sfilate sotto le stelle emomenti di approfondimento dedicati a tutti gli appassionati, esperti e neofiti. Pietrasanta si appresta a vivere il primo di una serie di weekend che richiameranno sul territorio, dal cuore del centro storico fino alla Marina, migliaia di visitatori e turisti. In programma nel prossimo fine settimana l’attesa edizione di Anteprime (29, 30 aprile, 1 maggio) con 23 autori e 17 incontri distribuiti su 4 locations, la prima edizione dello spettacolare Western Show in Versiliana tra gare ed esibizioni di cavalli americani (30 aprile, 1 maggio) e gli eventi della costa Country Garden & Show alla Versiliana, Marina in Fiore a Tonfano e il raduno di auto storiche nella piazza di fronte al pontile.

Organizzata e promossa dal Comune di Pietrasanta e Fondazione Versiliana nell’ambito del progetto di promozione “S.T.Art – Grandi Eventi” con la collaborazione di Renata Serra Forni, Centro Italiano Tutela Ricamo e l’Arte del Filo, la nona edizione della mostra laboratorio è stata presentata a Palazzo Comunale dal primo cittadino, Massimo Mallegni, dall’assessore alle tradizioni popolari, Lora Anita Santini, dai due co-organizzatori Elio Michelotti e Renata Serra, dai Presidenti di Cosmave ed Artigianart, Agostino Pocai e Paolo Favret, dal capo delegazione spagnolo,Juan Carlos Camacho e Marcello Forconi, funzionario dell’ufficio tradizioni popolari del Comune.

Mostra laboratorio in Piazza Duomo. Ricami artistici, merletti, manufatti a punto croce e di pizzo, tombolo, macramè, chiacchierino ma anche manufatti realizzati con il telaio manuale, bottoni e perle: tecniche e “punti” attraverso le quali i maestri ricamatori creano tovaglie, centrini, tende, bracciali, biancheria, cuscini ed i più raffinati manufatti che ornano ed impreziosiscono abitazioni, ville, palazzi e non mancano mai nelle case. Tra i 35 espositori, da segnalare la partecipazione i maestri dell’arte del ricamo penestrino che hanno realizzato manufatti per i palazzi del Vaticano e per il Quirinale.

Artigianato da Tenerife. In Piazza Duomo, lungo tutta la tre giorni, i visitatori potranno scoprire e conoscere l’“Artisania de moda” di Tenerife attraverso le creazioni, la manualità ed artigianali di Candelaria Henrique Terrose, Carmen Gloria Rodriguez Rocha, Teresa Perez Hernandez, Eduardo Martin Quintero, Juan Carlos Armas Febles e dell’italo-spagnola Agostina Santini. La partecipazione della delegazione spagnola segna l’inizio di una collaborazione con il Cabildo Insular de Tenerife, il governo isolano con l’obiettivo di favorire lo scambio artigianale, artistico, culturale tra due comunità che basano la loro economia sul binomio artigianato e turismo.

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »