energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pioggia di applausi per «L’ultimo terrestre» al Festival del cinema di Venezia Notizie dalla toscana

VENEZIA – Il vignettista pisano Gian Alfonso Pacinotti, detto “Gipi” ha presentato oggi al Festival del cinema di Venezia il suo «L’ultimo terrestre». Dopo i fischi che ieri erano stati riservati al film di Cristina Comencini, si temeva che la pellicola di Pacinotti non sarebbe piaciuta. Ed invece… 15 minuti di applausi fragorosi. «L’ultimo terrestre» è la storia di Luca Bertacci (interpretato da Gabriele Spinelli), che vive in un paese di gente senza scrupoli che attende l’annunciato arrivo degli extraterrestri con timore e, allo stesso tempo, il desiderio di cambiare la propria vita piena di imbrogli e malvagità. «A salvarci saranno gli alieni? – ha commentato il regista dopo la proiezione del film – Se il desiderio di cambiamento deve arrivarci da un evento mistico è una cosa spaventosa». La pellicola diretta dal vignettista pisano è stata prodotta da Fandango in collaborazione con Rai Cinema e Regione Toscana ed è stata, nonostante l’inatteso quanto meritato successo, la prima prova cinematografica di Pacinotti.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »