energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pioli: “Altro che scansarsi, non daremo tregua al Napoli” Sport

Firenze – Fiorentina pronta, motivata, con le idee chiare, con nessuna intenzione di scansarsi domani al Franchi contro il Napoli. In una partita tesa che mette in fibrillazione tutta la città, che ha fatto accorrere nel ritiro viola addirittura Diego ella Vale seguito a ruota da Andrea. Pioli “. E’ un campionato bello ed avvincente con Europa e scudetto in palio. Noi vogliamo fare più punti possibile, scansarsi non esiste proprio. Abbiamo motivazioni altissime loro e noi e la gara sarà decisa da una squadra che ha più voglia delle altre e dalle qualità delle giocate. Intanto cerchiamo di giocare 11 contro 11 e possiamo mettere in difficoltà anche un Napoli che è fatta da molti giocatori forti, che è molto compatta quando la palla ce l’hanno loro. Questo non significa che dobbiamo andare a prenderli alti o bassi ma significa che non dobbiamo dargli il tempo di prendere spazio, di farli giocare. Abbiamo svolto una preparazione accurata e con grande attenzione anche ai dettagli sapendo che il Napoli ha un modo di giocare e di portare il baricentro nella metà campo avversaria con giocate in velocità con fanno e noi dobbiamo intuirle e giocarle prima”.
In casa viola sono in molti a temere un po’ di stanchezza, vedi Chiesa, e le ripercussioni dell’infortunio a Hugo…. “Non abbiamo ancora dato tutto. Siamo un gruppo che può ancora crescere dopo l’inizio in ritardo, dopo che abbiamo cambiato tanto e con giocatori alla prima volta in Italia. Ma siamo al rush finale e daremo fondo a tutte le energie fisiche mentali per dare il massimo fino al 20 maggio. Chiesa? La terza partita ci è costata tanto e dopo tre consecutive era stanco. Ora dopo una settimana con i nostri ritmi di allenamento la squadra è nella condizione fisica migliore. Badelj sta bene recupero importante in campo domani. In difesa Milenkovic e Pezzella ormai hanno letture e movimenti coordinati ma c’è anche la qualità degli avversari che li terrà sotto pressione. Avranno di fronte grandi giocatori, una squadra che un grande allenatore è stato bravo a impostarla dal punto di vista della mentalità fa sempre la partita aggredisce, il lavoro di Sarri è evidente di loro ci sono tante cosse positive. Vorrei essere al posto suo? Sì vorrei essere Sarri ma a Firenze”.
Intanto una notte o serata magica sarebbe battendo il Napoli e anche la presenza di Diego Della Valle è stata sottolineata da Pioli che a lungo ha parlato con il patron nel chiuso dei Campini: “Diego Della Valle ha pranzato con noi è con i giocatori e ci sarà anche Andrea. Sono sempre più presenti e vicino e la squadra avverte questo sostegno”.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »