energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pioli: il rinnovo di Chiesa segnale importante, ora tocca alla squadra contro la Spal Sport

Firenze – Domani c’è la Spal allenata dal fiorentino Leonardo Semplici, ma è il mercato e, sopratutto, il rinnovo del contratto di Federico Chiesa ad animare la vigilia in casa viola. Ne prende atto Stefano Pioli che sottolinea: ” Sono felice per il rinnovo di Chiesa, è il segnale che si vuole costruire qualcosa di importante nel presente e nel futuro. E’ quello che stiamo facendo tutti nel mettere basi importanti e solide per ottenere risultati sempre migliori. Quest’anno l’obiettivo è migliorare i giocatori in rosa fino alla sosta. Ora abbiamo un ciclo di partite che ci permetterà di farlo, oltre all’obiettivo di vincere. Ho fiducia nei giocatori che ci danno garanzie, Federico sta giocando in maniera convincente,  come tutta la squadra può avere momenti alti e bassi come è normale per la sua giovane età. Può crescere ancora tanto”.

E anche la squadra ora deve dare segnali di crescita. Proprio a cominciare dalla Spal: “Non pensiamo più alle sconfitte incassate ma cerchiamo di ritornare a casa da questa trasferta con un risultato positivo. Abbiamo lavorato molto durante la sosta anche se le nazionali  ci hanno tolto 12-13 giocatori. Cerchiamo di lavorare per crescere e migliorare, per dare il massimo ma non è detto che troveremo sempre continuità. Adesso non avremo più soste fino al 6 gennaio, poi faremo le nostre valutazioni. L’avversario non è dei più facile e Semplici sta facendo una bel lavoro. Noi dovremo giocare un calcio con velocità e lucidità”. Per farlo Pioli dovrà fare i conti con le assenze: Badelj e Thereau non giocheranno con Sanchez al posto di Badelj. Domattina provino per Laurini, almeno per andare in panchina.

Ecco i convocati: Astori, Benassi, Biraghi, Cerofolini, Chiesa, Dias, Dragowski, Eysseric, Gaspar, Hagi, Babacar, Laurini, Lo Faso, Milenkovic, Olivera, Pezzella, Sanchez, Saponara, Simeone, Sportiello, Veretout, Vitor Hugo, Zekhnin

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »