energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Pioli: “Stiamo trovando un’identità. Iachini: “Sassuolo da recuperare anche nella testa” Sport

Firenze –  Pioli sorridente in sala stampa ” Sono contento per la vittoria di una partita importante che può dare senso al pari con la Lazio. Abbiamo meritato i tre punti per come abbiamo giocato  anche se dobbiamo essere più veloci e concreti. Contento di tutto tranne il secondo tempo quando siamo entrati in campo leggeri. Io sono equilibrato e obiettivo ma vedo che la squadra sta crescendo, che se la sta giocando e se l’è giocata. Ha un suo modo di stare in campo e in un campionato così difficile c’è da stare sul pezzo sempre più convinti e concentrati. Sono soddisfatto del bilancio di gol e assist di Simeone e Chiesa ma oltre a questi ci sono il lavoro e gli atteggiamenti positivi. Comunque sono sicuro che possono fare di più e da loro pretendo miglioramenti”

La Fiorentina è quindi sulla strada giusta? Pioli di una cosa  è certo: “Stiamo trovando un’identità, l’ho detto prima della partita ai miei giocatori che dovevamo dimostrarla. Oggi mi è piaciuta la gestione della palla , una gestione fatta per verticalizzare il gioco. Ma dobbiamo fare di più anche se qualcosa non mi è piaciuta come nell’inizio del secondo tempo dove per un episodio  si poteva compromettere la partita. Noi dobbiamo proporre calcio, così si fanno passi in avanti. Con cinismo  e concretezza che sono armi eccezionali visto che le occasioni da gol in serie A sono 3 o 4. Dove possiamo arrivare ancora non lo so.  La squadra nostra lavora bene ma dobbiamo pensare giorno per giorno e tappa per tappa”.

Diverso lo stato d’animo di Iachini, un ex applaudito dal Farnchi al suo ingresso in campo. Iachini ringrazia: “E’ sempre bello tornare dove sei stato apprezzato come giocatore ma anche come persona e ringrazio per l’accoglienza fatta. Mi sarebbe piaciuto però  arrivare qui tra un mese e fare una gara migliore. Dal punto di vista dell’ agonismo con il Bari  ho visto un otttimo atteggiamento, intenso, aggressivo, ma oggi dopo una buona partenza siamo stati più timorosi. In cinque giorni abbiamo fatto due partite e ho cercato di far capire concetti sui quali lavorare in prospettiva. Dovremo agire molto anche sulla mentalità, sugli atteggiamenti. Da martedì c’è da mettersi sotto. Dal punto di vista fisico qualche ragazzo non stava bene già prima e andrà recuperato ma dovremo recuperare  anche a livello psicologico”.

Nella foto Iachini. (foto di Maurizio Fanciullacci)

Print Friendly, PDF & Email

Translate »